Il ministro francese insulta il premier italiano Meloni

Il ministro francese insulta il premier italiano Meloni

Il ministro degli Esteri italiano Antonio Tajani ha annullato all’ultimo momento una visita a Parigi. La conversazione pianificata con la sua controparte francese doveva concentrarsi sul miglioramento del rapporto reciproco. Ha definito “inaccettabili” gli insulti contro la Meloni, il governo italiano e il popolo italiano. Ora chiede scuse al governo francese prima che possano aver luogo ulteriori colloqui

In un’intervista alla radio francese RMC, Darmanin ha affermato che la Meloni aveva “mentito” ai suoi elettori promettendo di risolvere la crisi dei migranti. Solo quest’anno, 42.000 migranti, per lo più tunisini, hanno attraversato il Mar Mediterraneo verso l’Italia su barconi. L’anno scorso sono arrivate contemporaneamente 11.200 persone.

Egocentrico

Darmanin ha provocato una lite con l’Italia non per la prima volta. Lo scorso novembre, ha accusato la Meloni di essere egoista quando il primo ministro italiano ha rifiutato di permettere a una nave che aveva imbarcato profughi di attraccare nel suo paese. Alla fine, la barca è stata dirottata verso un porto francese. Inizialmente Parigi avrebbe dovuto accogliere 3.500 migranti italiani, ma questo impegno è stato poi ritirato.

Nel frattempo, Parigi ha indicato la sua disponibilità a collaborare con gli italiani, ma questo non è stato sufficiente per Roma.

Leggi anche:

La Francia consente l’attracco della nave dei migranti dopo una disputa con l’Italia

I migranti a bordo della Ocean Viking finalmente possono sbarcare, la Francia autorizza la nave dopo il rifiuto italiano.

READ  Coeur de Grifone, Badelj mette Juric in extremis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *