Il Tesoro italiano crea un nuovo dipartimento per le aziende pubbliche

Il Tesoro italiano crea un nuovo dipartimento per le aziende pubbliche

Giovedì l’Italia ha approvato un decreto per creare un nuovo dipartimento all’interno del ministero dell’Economia per gestire le società di proprietà statale, come i gruppi energetici Enel ed Eni.

Il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti ha annunciato l’accordo a gennaio come parte degli sforzi per rafforzare la presa del governo sulle aziende chiave che si occupano di alcune delle questioni commerciali più difficili che l’Italia deve affrontare.

“È un passo importante per razionalizzare il sistema per le nuove condizioni economiche”, ha detto giovedì Giorgetti.

In base all’accordo, l’influente dipartimento delle finanze del ministero, guidato dal veterano economista Riccardo Barbieri, continuerà a supervisionare la gestione del debito pubblico, la politica macroeconomica, le relazioni europee e internazionali e la regolamentazione finanziaria.

Il nuovo “Dipartimento degli affari economici” avrà un proprio direttore generale e gestirà il processo decisionale in materia di imprese statali, beni statali e garanzie statali per prestiti bancari.

Seguirà inoltre le operazioni di fusione che coinvolgono società ritenute di importanza strategica.

Antonino Turicchi, presidente della compagnia di bandiera ITA Airways, era considerato un possibile candidato alla guida della nuova struttura, ma alcune fonti politiche hanno detto che non era interessato all’incarico.

Marcello Sala, recentemente nominato direttore delle relazioni con gli investitori presso il ministero delle Finanze, sarebbe stato selezionato per il posto insieme a Paolo Ciocca, membro del consiglio di amministrazione dell’autorità di regolamentazione del mercato Consob.

Il piano di riorganizzazione richiederà tempo per essere implementato e il nuovo amministratore delegato non entrerà in carica fino a dopo il prossimo round di nomine chiave nei conglomerati di proprietà del Tesoro, hanno detto fonti governative.

READ  "Grande Fratello Vip 5", segui in tempo reale la trentasettesima puntata

Nelle prossime settimane dovrebbero rinnovarsi i consigli di amministrazione di Eni ed Enel, la salvata banca Monte dei Paschi (Mps), il gruppo di difesa Leonardo e la rete elettrica Terna.

Roma dovrebbe prendere una decisione sulle posizioni del CEO per queste società entro la fine della prossima settimana, hanno detto fonti governative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *