Il valore aggiunto dell’assicurazione sanitaria non è mai stato così chiaro

Il valore aggiunto dell’assicurazione sanitaria non è mai stato così chiaro

Il fatto che una buona salute sia praticamente la cosa più preziosa che abbiamo come esseri umani è stato sottolineato più che mai durante la pandemia del corona. Negli ultimi due anni, i dati sulle infezioni e i tassi di occupazione dei letti d’ospedale hanno dominato le notizie. In parte per questo, pensiamo tutti un po’ più spesso al nostro stato fisico e mentale.

Naturalmente, questo non si applica minimamente agli sfortunati che si sono trovati in un letto d’ospedale durante questo periodo. In questo contesto, il funzionamento del sistema sanitario chiaramente sotto i riflettori. Sebbene questo meccanismo non sia ovviamente infallibile, il Belgio ha uno dei sistemi meglio sviluppati al mondo. Il nostro paese è tra i migliori al mondo in termini di competenze mediche e infrastrutture. E siamo onesti, l’organizzazione della campagna vaccinale e dei centri di vaccinazione è stata di prim’ordine. In altre parole, la capacità di accoglienza della rete medica e paramedica è superiore alla media. Possiamo giustamente esserne orgogliosi.

Questo sistema è costoso, ma ovviamente ha anche il suo prezzo. Secondo i dati del INAMI e il OCSE che nel 2018 (ultimo anno conosciuto e validato) la nostra assistenza sanitaria è costata circa 31 miliardi di euro. Ciò equivale a 2700 euro netti per belga e all’anno. I calcoli mostrano che su 100 euro che paghiamo in tasse, 14,2 euro vanno direttamente all’assistenza sanitaria. Queste entrate fanno sì che oggi circa il 76% del costo totale di questo sistema sia pagato dal governo pubblico. Ciò significa che il 24% del costo totale viene pagato dal paziente stesso.

Naturalmente, ci sono anche diversi sistemi per questa parte che assicurano che il paziente non debba contribuire solo di tasca sua. In pratica, questi costi possono essere ampiamente compensati stipulando un’assicurazione sanitaria. Soprattutto in questi tempi di incertezza finanziaria, in cui la vita sta diventando sempre più costosa a causa dell’enorme inflazione e della crisi energetica, può essere uno strumento molto costoso ed economico.

READ  Stadswijk Cartesium firma un accordo per testare gli interventi sanitari

Una conseguenza indiretta della pandemia della corona è che siamo giunti a vedere più chiaramente l’innegabile valore aggiunto di questi prodotti. Questo può essere visto anche sul campo. “Vediamo che il numero di persone che non pagano i contributi dell’assicurazione sanitaria è diminuito in modo significativo dallo scoppio della pandemia”, spiega Wim Van Hecke, direttore generale dell’ospedale. Fondo di assicurazione sanitaria neutrale delle Fiandre. “Inoltre, vediamo che il numero di persone che sottoscrivono un’assicurazione sanitaria complementare è chiaramente in aumento. Ciò riguarda generalmente l’assicurazione per il ricovero, ma anche l’assicurazione ambulatoriale o odontoiatrica.

Con i nostri prodotti offriamo sempre una risposta alle esigenze specifiche di ogni cliente, e questo con solide politiche ad un prezzo competitivo.

– Wim Van Hecke

In altre parole: ci muoviamo sempre di più verso le assicurazioni complementari per i nostri problemi di salute. Una prova più concreta che siamo arrivati ​​a valutare di più la nostra salute è quasi impensabile. “Ovviamente vediamo questo sviluppo. E poiché crediamo di poter svolgere ancora meglio il nostro ruolo sociale, anche noi come fondo di assicurazione sanitaria stiamo investendo in questa assicurazione sanitaria”, continua Van Hecke.

È quindi proprio questo approccio sociale che è al centro di Neutral Ziekenfonds Vlaanderen. “Ad esempio, non neghiamo i nostri prodotti a nessuno in base alla loro storia medica. Questa è una differenza importante con l’assicurazione ospedaliera privata. Troviamo anche che molte assicurazioni vengono stipulate tramite il datore di lavoro. Tuttavia, non tutti hanno la fortuna di avere un datore di lavoro in grado di offrire un’assicurazione per il ricovero in ospedale. Queste persone devono anche avere accesso a una solida assicurazione sanitaria”, afferma Van Hecke.

READ  Per questi motivi, sognare ad occhi aperti fa bene alla salute mentale

A differenza di altri pacchetti assicurativi commerciali, il Neutral Ziekenfonds Vlaanderen non realizza alcun profitto con i suoi prodotti. Van Hecke: “Ci concentriamo sull’accessibilità, sul rapporto qualità-prezzo nel carattere e su un approccio personale. Con i nostri prodotti, cerchiamo sempre di soddisfare le esigenze specifiche di ogni cliente. Questo ad un prezzo competitivo.

Questo approccio personale consapevole, combinato con politiche forti, funziona. Ciò risulta anche dal parere dell’associazione dei consumatori Test-Achats. “Uno dei loro studi comparativi più recenti mostra chiaramente che le nostre mutue sono tra le migliori della classe. Essendo uno dei più piccoli fondi di assicurazione sanitaria delle Fiandre, ne siamo ovviamente molto orgogliosi”, conclude Van Hecke.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *