In Italia ci devono credere anche le ville degli oligarchi

La polizia italiana ha sequestrato ville e yacht per un valore di 140 milioni di euro. Erano tutti di proprietà di quattro russi di alto rango ed erano nell’elenco delle sanzioni dell’Unione Europea. Sono finiti in questa lista a causa dell’invasione russa dell’Ucraina.

Secondo fonti della polizia, si tratta di una villa dell’imprenditore Alisher Usmanov in Sardegna. Sequestrata anche la villa della star televisiva Vladimir Solovyov. Nei porti italiani gli yacht sono stati presi dal più ricco russo Alexey Mordashov e da un amico di Putin Gennady Timchenko.

Dal momento che i ricchi russi hanno acquistato molte ville in Italia negli ultimi vent’anni, ci sono buone probabilità che altre ville vengano sigillate in futuro. Mordashov, ad esempio, possiede ancora una casa da 66 milioni di euro in Sardegna. In totale, Moradshov potrebbe perdere circa 26,5 miliardi di euro dalle sanzioni, calcola Forbes.

Anche le banche italiane stanno già ricevendo chiare istruzioni per congelare i soldi degli oligarchi. Il primo ministro britannico Boris Johnson sta monitorando le sanzioni europee e promette che agirà anche più velocemente e affronterà gli oligarchi nel suo paese.

READ  Coronavirus in Italia, il bollettino della protezione civile (11 aprile)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.