Intervento chirurgico al cervello riuscito di Ernst Daniël Smid

Intervento chirurgico al cervello riuscito di Ernst Daniël Smid

Durante l’intervento, durato ore, sono stati impiantati degli elettrodi e un neurostimolatore. In questo modo spera di essere meno infastidito dai disturbi fisici che prova a causa del morbo di Parkinson. Ora che l’operazione è completa, si deve dimostrare se i sintomi effettivamente diminuiscono. Secondo Jolanda, Ernst Daniël è attualmente troppo “stanco per parlare”. A causa della sua malattia, aveva anche difficoltà a parlare prima dell’operazione.

“Non vedo l’ora e spero di essere meno tremante dopo questo”, ha detto Ernst Daniël all’inizio dell’operazione in una chat con il giornale. Era in lista d’attesa da mesi e sta pregando affinché l’operazione abbia successo. Ernst Daniël soffre molto delle conseguenze della malattia, come stringere la mano e una voce più debole. “A causa dei tremori, che non riesco a controllare, non riesco a mangiare correttamente e un pasto diventa una rissa sul piatto. Ecco perché mi siedo sempre sulla mano sinistra. Altrimenti tutto il corpo trema”.

Non è più possibile impugnare semplicemente un cucchiaio per mescolare il caffè. “Sono stanco morto alla fine della giornata e riesco a malapena a parlare”, continua. “Al mattino va ancora bene. Quindi ho ancora un po’ di energia.”

Ernst Daniël ha pubblicato con orgoglio un’autobiografia sulla sua vita la scorsa estate. Glielo ha detto RTL Boulevard.

READ  Paleisruzie nel 2001 tussen Beatrix en Willem-Alexander su Máxima | Binnenland

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *