Iran – Israele, ultime notizie in diretta | Esplosioni nella regione iraniana di Isfahan: Israele non conferma lattacco, Teheran: «Indagini in corso» – Hamelin Prog

Iran – Israele, ultime notizie in diretta | Esplosioni nella regione iraniana di Isfahan: Israele non conferma lattacco, Teheran: «Indagini in corso» – Hamelin Prog

I quadricotteri utilizzati dall’esercito israeliano per attacchi a Gaza

I quadricotteri, velivoli senza pilota con quattro eliche, sono stati impiegati dall’esercito israeliano per attacchi mirati nella Striscia di Gaza. Questi droni, in grado di volare grazie alle loro eliche, sono stati utilizzati in risposta al lancio di missili e droni da parte dei palestinesi.

Le telecamere ad alta qualità montate sui quadricotteri consentono di monitorare le azioni sul terreno e possono essere programmati per compiti militari come sparare o sganciare ordigni. Originariamente progettati per scopi fotografici, gli aerei senza pilota sono stati convertiti in armi aeree dall’esercito israeliano.

L’esercito ha aumentato l’uso di quadricotteri dopo un attacco subito da Hamas, ma l’Euro-Med Human Rights Monitor ha denunciato che tali droni sono stati utilizzati per sparare direttamente contro i palestinesi a Gaza, causando vittime e feriti.

Questi droni sono facili da programmare e controllare elettronicamente da remoto, dotati di strumenti di ascolto precisi e possono essere modificati per diventare droni suicidi. Le industrie militari israeliane hanno sviluppato varie capacità e caratteristiche tattiche per i quadricotteri, rendendoli armi sempre più letali.

L’utilizzo di tali droni ha sollevato polemiche riguardo alla loro legalità e al rispetto dei diritti umani. La comunità internazionale ha espresso preoccupazione per l’impiego di armi autonome e la necessità di regolamentazioni più rigorose sull’uso di droni in ambito militare.

READ  Hamelin Prog: Prigozhin, la profezia: Russia è un aereo che esplode. La metafora prima della morte scatena i complottisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *