Jai Hindley ha vinto il Giro, ma MVDP è stato il grande animatore: il Giro d’Italia di Mathieu van der Poel in numeri

Jai Hindley ha vinto il Giro, ma MVDP è stato il grande animatore: il Giro d’Italia di Mathieu van der Poel in numeri

© EPA-EFE

Jai Hindley ha vinto il Giro, Mathieu van der Poel è stato il grande animatore delle 21 tappe da Budapest a Verona. Vittoria di tappa al day 1, tre giornate in rosa, terza nella cronometro finale e tra una serie di impennate e battute con la cucina italiana. Inoltre, non volevamo trattenere i numeri migliori del Giro MVDP, il suo secondo grande giro, il primo che ha concluso.

Stijn Joris

393,84 chilometri – Questo è esattamente il momento in cui Mathieu van der Poel ha girato in rosa tra Budapest e la vetta dell’Etna prima di dover consegnare la maglia di leader a Juanpe Lopez.

7 volte – Nessuno ha attaccato così spesso in questo Giro come Van der Poel. In sette tappe è passato all’offensiva, bravo per un totale di 519 km di gare in prima fila.

101,2 km/h – La velocità massima che MVDP ha raggiunto in questo Giro e l’ha mantenuta per la penultima tappa. Nella discesa del Passo San Pellegrino l’olandese ha superato i 100 all’ora.

85.069 calorie – Secondo il suo ciclocomputer, Van der Poel ha bruciato oltre 85.000 calorie nelle 21 tappe. L’equivalente di 111 pizze hawaiane del Dr. Oetker.

1548 watt – Non con la vittoria di tappa nella prima tappa o con lo sprint di gruppo che ha corso a Messina, ma nella tappa otto a Napoli Van der Poel ha stabilito la sua massima potenza. Van der Poel ha definito questa corsa una delle più belle che avesse mai guidato. Anche se dovremmo ricordare che il suo misuratore di potenza si è guastato in quattro fasi.

READ  Green Pass obbligatorio per ristoranti, scuole, piscine, aerei e treni - Corriere.it

54.179 altimetri – Questo è il numero di metri di dislivello percorsi dal MVDP tra Budapest e Verona, una nuova barriera per lui da quando ha completato la sua seconda grande manche. Buono per una media di oltre 2.500 metri di dislivello al giorno.

57° – Il posto che occupa nella classifica finale. Van der Poel ha infine intrattenuto il pubblico ungherese e italiano per 89 ore, 45 minuti e 53 secondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *