KLM non soddisfa le condizioni di supporto corona

KLM non soddisfa le condizioni di supporto corona

KLM ha dovuto ridurre i costi del personale e renderlo più sostenibile, tra le altre cose, ma non è ancora successo abbastanza. Lo scrive il cosiddetto agente di stato della compagnia aerea, che vigila sul rispetto degli accordi presi. Tra l’altro, gli accordi che KLM intende concludere con i piloti in merito al loro contratto collettivo di lavoro non soddisfano le condizioni fissate quando KLM ha ricevuto gli aiuti di Stato.

Aumento di salario

Ciò vale anche per una proposta di aumento salariale del 5% per tutto il personale concordato collettivamente, a meno che non vengano adottate altre misure per ridurre i costi. L’agente di Stato non ne è stato informato, anche se avrebbe dovuto esserlo.

Secondo lui, KLM non riesce nemmeno a limitare l’evasione fiscale dei dipendenti.

L’agente dello Stato che condivide le sue conclusioni, Jeroen Kremers, non è un membro del consiglio di amministrazione o del consiglio di sorveglianza di KLM, ma può, ad esempio, inserire argomenti all’ordine del giorno delle riunioni. È anche suo compito riferire al gabinetto.

3,4 miliardi di euro

Durante la crisi della corona, KLM ha ricevuto un totale di 3,4 miliardi di euro di aiuti, che deve rimborsare entro 5,5 anni. Il governo olandese garantisce il 90 per cento. Parte degli accordi prevedeva che i piloti avrebbero fatto un sacrificio fogliare. Questo è ancora in discussione.

C’era un nuovo contratto collettivo di lavoro per il 2022-2023, ma i piloti non lo firmarono perché era sorta una “discussione”. “Resta da vedere dove porterà questa discussione e se le condizioni di lavoro dei piloti nel 2022 e oltre soddisferanno o meno le condizioni di supporto”, scrive l’agente statale. Non specifica il contenuto della discussione.

READ  la scelta del presidente con lo "sguardo laser" Bukele-Corriere.it

Kaag definisce “ferme” le scoperte dell’agente statale. Secondo lei, mostrano “che non ci siamo ancora”. L’azienda discuterà presto dei risultati dell’agente statale con KLM, ha detto tramite un portavoce. “Il principio di base è che KLM rispetta gli accordi presi”.

Acquista azioni

La società ha annunciato la scorsa settimana che avrebbe acquistato azioni di Air France-KLM perché altrimenti l’interesse olandese nella compagnia potrebbe essere diluito. Il governo dovrebbe stanziare circa 220 milioni di euro.

Il Senato e la Camera dei Rappresentanti devono approvare rapidamente l’acquisto. La Camera dei Rappresentanti discuterà la questione oggi e il Senato discuterà martedì. Quest’ultimo aveva chiesto informazioni all’agente di Stato. Normalmente presenta un rapporto intermedio ogni sei mesi, ma su richiesta del senato, ora condivide le sue “ultime idee” tra i due.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *