John Deere rende disponibili software e strumenti per le riparazioni dei trattori negli Stati Uniti – Professionista IT – Novità

Sebbene in generale tu abbia ragione sul fatto che questo problema è molto diffuso, un prodotto è ancora molto più riparabile dell’altro. Si va da hardware relativamente aperto come il PC a cose molto sporche come John Deere. Non tutti i trattori sono equipaggiati allo stesso modo, o certamente non lo sono sempre stati. Ciò è in parte dovuto alla nuova tecnologia che contiene, ma non del tutto. È principalmente una tendenza di fascia alta, per maggiori profitti.

Il fatto che a molti altri settori piaccia privare l’acquirente della libertà e della proprietà non migliora le cose. Al massimo è un po’ strano che John Deere sia ora specificamente individuato, e prima Apple con l’iPhone, ma ovviamente questi sono grandi venti nei loro settori. E più specificamente, questi sono attori che hanno spinto enormemente la logica anti-riparazione negli ultimi dieci o due anni.

Le grandi aziende vogliono tutte essere essenziali e se ne assicurano impostando tutti i possibili legami fisici con i clienti: abbonamenti, contratti importanti, apparecchiature completamente crittografate e incollate che smettono di funzionare non appena il produttore pone fine al supporto . , escluse le riparazioni da parte di terzi, ecc. .

Penso che sarebbe bene che il diritto alla riparazione del movimento centuplicasse la potenza e l’efficacia, perché c’è molto di più che potrebbe essere fatto meglio. In questo tardo capitalismo bisognerà fare qualcosa contro il continuo svuotamento delle possibilità dei proprietari a favore dei prestatori di servizi.

[Reactie gewijzigd door geert1 op 9 januari 2023 10:36]

READ  Monete fino a 40mila euro: ecco cosa sono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *