KLM cancella i voli per Mosca e San Pietroburgo | Interno

I voli erano diretti a San Pietroburgo e Mosca, ma alla fine ai piloti fu ordinato di tornare indietro. L’aereo per San Pietroburgo ritorna ad Amsterdam. L’aereo in rotta verso Mosca è partito per Copenaghen, dove ha dovuto fare rifornimento prima di tornare anche a Schiphol, ha detto una portavoce.

Il motivo immediato è che, a seguito del pacchetto di sanzioni concordato in ambito europeo, i pezzi di ricambio degli aeromobili non possono più essere inviati in Russia, nemmeno per uso proprio. Ciò significa che non possiamo più garantire che i voli per la Russia possano tornare in sicurezza. Ciò che questo significherà per i voli successivi a oggi e per i voli che avrebbero sorvolato la Russia è attualmente sotto inchiesta”, ha affermato KLM. Non è ancora chiaro cosa significherà per le rotte di KLM verso la Russia. Cina, Giappone e Corea del Sud, che fino ad ora hanno superato attraverso la Russia.

L’app Flightradar24 mostra che il volo KL903 per Mosca, partito da Amsterdam poco prima delle 12:00, era quasi arrivato a destinazione e poi era tornato indietro. L’aereo diretto a San Pietroburgo (numero di volo KL1395) è decollato poco dopo le 13:00 e ha fatto ritorno sull’Estonia.

READ  Il governo non vuole che l'istruzione e l'assistenza all'infanzia siano completamente vicini alla nuova ondata di corona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *