KPN vince su AEX, Philips cala bruscamente

KPN vince su AEX, Philips cala bruscamente

Finanziario31 gen ’23 20:10Autore: PAPÀ

La società di telecomunicazioni KPN è stata oggi tra i maggiori rialzisti in un indice AEX chiuso leggermente superiore alla borsa di Amsterdam. Gli investitori hanno reagito positivamente alle cifre di KPN. Le azioni Philips sono crollate bruscamente dopo i rapporti degli analisti critici nei confronti del gruppo di tecnologia sanitaria. Il giorno prima, Philips ha nuovamente guadagnato valore in modo significativo dopo l’annuncio degli utili e un altro grande giro di licenziamenti.

Ascolta anche | BNR Beurs – Gli investitori sono sopraffatti dai dati storici

L’AEX ha chiuso in rialzo dello 0,1% a 745,19 punti. Il MidKap è salito dello 0,4% a 1009,29 punti. Sulle Borse di Parigi e Francoforte i principali indicatori sono rimasti pressoché invariati. A Londra il FTSE è sceso dello 0,2%.

La società di telecomunicazioni KPN è stata oggi tra i maggiori rialzisti in un indice AEX chiuso leggermente superiore alla borsa di Amsterdam.
La società di telecomunicazioni KPN è stata oggi tra i maggiori rialzisti in un indice AEX chiuso leggermente superiore alla borsa di Amsterdam. (ANP/Harold Versteeg)

KPN

KPN è aumentato del 2,1%. Il gruppo delle telecomunicazioni ha registrato un leggero aumento del fatturato lo scorso anno e prevede un’ulteriore crescita quest’anno. I guadagni per l’intero anno sono diminuiti drasticamente a causa di un guadagno una tantum un anno prima. Senza questa manna il profitto nel 2022 sarebbe stato più alto. KPN aumenta anche il dividendo e riacquisterà azioni per 300 milioni di euro. Anche la società di chip Besi ha guadagnato il 2,1% nell’AEX.

Philips era in fondo con una perdita del prezzo delle azioni del 5%. Gli analisti della banca d’affari Morgan Stanley hanno abbassato l’obiettivo del prezzo delle azioni e le previsioni sugli utili per il prossimo periodo. Morgan Stanley ha anche sottolineato le incertezze di Philips, come i rischi legali derivanti dai dispositivi per l’apnea notturna. Anche il consulente per gli investimenti Jefferies ha criticato Philips, che lunedì ha guadagnato quasi il 7% in borsa.

READ  Nessun Campionato Europeo per l'U19 belga di Wesley Sonck: l'Italia tiene lontani i giovani Devils dalla Slovacchia

Capitalizzazione media

Nel MidKap, lo specialista dei metalli Advanced Metallurgical Group (AMG) è stato in testa con un aumento del 5,5%. AMG ha firmato un accordo per la fornitura di litio al produttore di batterie Freyr. Il litio è una materia prima importante per le batterie dei veicoli elettrici.

A Zurigo, UBS ha perso lo 0,4%. La banca svizzera, guidata dall’ex CEO di ING Ralph Hamers, ha prodotto risultati, ma a quanto pare gli investitori avevano sperato in qualcosa di più. I dati del concorrente della filiale italiana UniCredit sono stati chiaramente accolti meglio a Milano, poiché tale quota è aumentata di oltre il 12%. Ad esempio, la più grande banca italiana aumenterà il suo dividendo e riacquisterà più azioni.

euro dollaro

L’euro valeva $ 1,0860 contro $ 1,0869 del giorno prima. Il prezzo del barile di petrolio americano è salito dell’1,2% a 78,82 dollari. Il petrolio Brent è sceso dello 0,4% a 84,55 dollari al barile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *