La Camera di Commercio allenta le norme sulla protezione dei dati nel Registro delle Imprese – IT Pro – News

La Camera di commercio olandese renderà più facile per gli imprenditori indipendenti proteggere il proprio indirizzo di residenza nel registro delle imprese. L’autorità sta ampliando le regole e ora accetterà tali richieste anche in caso di “probabile minaccia”.

D’ora in poi, gli imprenditori possono chiedere di norma alla Camera di Commercio se il loro indirizzo di casa può essere protetto nel registro delle imprese. Per gli appaltatori indipendenti, l’indirizzo di residenza è generalmente lo stesso dell’indirizzo commerciale. Poiché il registro di commercio è pubblico, i dati vengono regolarmente richiesti con l’obiettivo di perseguitare o intimidire qualcuno. Negli ultimi anni, ad esempio, è stato sempre più il caso dei giornalisti freelance. Camera di Commercio dici ora applicare regole più flessibili.

Gli imprenditori potevano già chiedere alla Camera di Commercio di nascondere i propri dati, ma questa richiesta è stata accolta solo in rari casi. Questo di solito accadeva solo quando qualcuno era già minacciato e anche in quel caso le richieste riuscite erano rare. La Camera di Commercio ora proteggerà anche i dati se gli imprenditori “sono minacciati o si sentono minacciati”. La Camera di Commercio non scrive i criteri esatti per questo, ma l’ente dice che protegge immediatamente un indirizzo dopo una richiesta di “mappare la situazione”. Per una “minaccia dimostrabile”, un appaltatore può presentare una denuncia ufficiale di una denuncia o “prova che riguarda una persona la cui sicurezza è monitorata dalla polizia sulla base della legge”.

Gli imprenditori devono sempre fornire un indirizzo di corrispondenza oltre all’indirizzo di visita. Questo è difficile per molti liberi professionisti. Deve quindi prendere una casella postale o indicare un locale commerciale. È costoso o poco pratico. La Camera di Commercio ha anche affermato di volere che il tempo di protezione sia “il più breve possibile”. Se un indirizzo è protetto, le agenzie governative ufficiali come avvocati, notai e ufficiali giudiziari possono comunque avere accesso ai dati.

READ  Estate record per hotel, campeggi e bungalow park olandesi | Economia

Il registro di commercio è da tempo sotto accusa per i vari interessi che deve rappresentare. Da un lato, è regolato dalla legge che il registro è accessibile al pubblico, ma dall’altro questa apertura pone sempre più minacce. L’azienda sta lavorando da tempo a nuove regole in materia di registro delle imprese. Il ministro dell’Economia Adriaansens vuole proporre una legge che renda più facile per gli imprenditori rendere privati ​​i propri dati. La Camera di Commercio afferma che le nuove regole indulgenti pregiudicheranno quella legge. L’agenzia avverte quindi che la nuova politica potrebbe ancora cambiare. Questo può essere fatto prima dell’approvazione della nuova legge. Non appena la nuova legge sarà in vigore, la Camera di Commercio vuole solo seguire questa nuova politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *