La metà degli operatori sanitari ritiene che il carico di lavoro sia troppo elevato | Economia

La metà di tutti gli operatori sanitari ritiene che il carico di lavoro sia troppo elevato, secondo i nuovi dati di Statistics Netherlands giovedì. Un anno prima era ancora del 42%.

I dati di Statistics Netherlands si riferiscono al secondo trimestre di quest’anno. Le persone che lavorano nei centri per l’infanzia subiscono la maggior pressione lavorativa. Ma anche i dipendenti degli studi di assistenza ai giovani e di medicina generale considerano il carico di lavoro superiore alla media.

Oltre all’elevato carico di lavoro, anche i dipendenti del settore dell’assistenza trovano il lavoro stressante. Ciò riguarda il ritmo di lavoro, la quantità di lavoro e la possibilità di prendere decisioni sull’esecuzione del lavoro.

Secondo Statistics Netherlands, il 26% degli operatori sanitari ha dovuto affrontare un lavoro stressante per tutto il 2021. Questo è ben al di sopra della media per tutti i dipendenti olandesi, che è del 18%. Solo nel settore dell’ospitalità i dipendenti si sentivano più stressati.

Il numero di posti vacanti nel settore sanitario continua a crescere. Nel secondo trimestre di quest’anno sono stati aperti 65.000 posti vacanti nel settore sanitario. Nel terzo trimestre erano già 68mila: secondo uno studio commissionato dal Ministero della Salute, del Welfare e dello Sport (VWS), entro il 2031 il numero di posti vacanti quasi raddoppierà.

Statistics Netherlands non può dire se l’elevato carico di lavoro sia correlato alla carenza di personale nel settore. “Non abbiamo numeri per questo”, dice un portavoce dell’ufficio di statistica. “Ma possiamo immaginare.”

READ  Bollo auto 2021, chi non lo deve pagare e chi ha diritto al rimborso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *