La NASA condivide ancora una volta straordinarie immagini dei “pilastri della creazione”.

La NASA condivide ancora una volta straordinarie immagini dei “pilastri della creazione”.

© NASA, ESA, CSA, STScI; Joseph De Pasquale (STScI), Alyssa Pagan (STScI)

Il programma spaziale americano NASA ha nuovamente condiviso splendide immagini scattate dal James Webb Space Telescope. Questa volta si tratta di nuovo dei “pilastri della creazione”.

Possono sembrare più fantasmi o fantasmi, ma in realtà sono grandi nubi di gas e polvere in cui nascono nuove stelle. Il Pilastri della creazione sono stati fotografati otto anni fa dal vecchio telescopio spaziale Hubble, ma il nuovo James Webb Telescope ora ci consente di studiare queste “colonne” in modo ancora più dettagliato.

Condiviso la scorsa settimana l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) dispone già di una prima immagine dei “Pilastri della Creazione”. Grazie alla fotocamera a infrarossi del nuovo telescopio, erano visibili più stelle e la differenza tra stelle nuove e vecchie era più chiara.

Ora la controparte americana sta condividendo di nuovo un’immagine di quelle nuvole e stiamo ottenendo una visione della regione attiva di formazione stellare attraverso lo strumento a infrarossi medi (MIRI) del telescopio.

A sinistra l’immagine scattata dal telescopio Hubble nel 2014, a destra l’immagine ripresa dal telescopio James Webb e condivisa dall’ESA la scorsa settimana. ©AP

(sgg)

READ  GGD Hart voor Brabant approva il parere del Consiglio per la sanità pubblica e la società

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *