La Slovenia rimuove il corona pass e tutte le altre restrizioni all’ingresso

Il 21 febbraio 2022, la Slovenia è diventata il terzo paese dell’UE e il quinto paese al mondo ad aver revocato tutte le regole di frontiera e la maggior parte delle relative restrizioni interne. La Slovenia si unisce a un elenco crescente di paesi che stanno eliminando tutte le regole di ingresso, come Norvegia, Messico ed El Salvador. Anche la Svezia ha abolito prima il corona pass, ma solo per i viaggiatori provenienti dall’Unione Europea.

A partire da questa settimana, la Repubblica di Slovenia ha posto fine a tutti i requisiti di ingresso relativi alla corona, diventando così il quinto paese che gli olandesi possono visitare se non sei stato vaccinato. Questo Sistema RVT della terra, che significa guarito/vaccinato/testato (recuperato/vaccinato/testato), è stato ritirato. Ora che anche l’obbligo di quarantena per i viaggiatori è stato rimosso, tutti i viaggiatori possono rientrare in Slovenia senza restrizioni.

Dopo Norvegia, Svezia, Messico ed El Salvador, anche la Slovenia sta diventando verde sulla mappa di viaggio per le persone non vaccinate.

anche la carta di viaggio per l'olandese non vaccinato - La Slovenia annulla il corona pass

Carta di viaggio per olandesi non vaccinati – Svezia, Norvegia, Messico, Costa Rica non molte scelte stressanti, giusto?

Slovenia: il corona pass non serve più

“Le porte della Slovenia sono spalancate per turisti e altri visitatori”, ha affermato l’ufficio turistico ufficiale della Slovenia. Più 3G in Slovenia; è stato inoltre eliminato il sistema sloveno RVT (biglietto d’ingresso corona) per l’accesso a determinati servizi. Ciò significa che i viaggiatori e i locali non devono più presentare prova di vaccinazione, prova di recente guarigione o prova di un recente test negativo per accedere a ristoranti, musei, cinema, resort, negozi, trasporti comuni e altre attività.

READ  L'Italia sta affrontando una crisi demografica a causa della diminuzione e dell'invecchiamento della popolazione | All'estero

Sebbene la maggior parte delle misure sia stata rimossa e le regole RVT siano state in gran parte rimosse, rimangono alcune regole. La mascherina è obbligatoria nei mezzi pubblici e negli spazi pubblici e serve il 3G per accedere alle carceri o alle strutture sanitarie.

Castello di Predjama

Perché visitare la Slovenia?

La Slovenia è un posto bellissimo da visitare, dal pittoresco Lago di Bled alla città studentesca di Lubiana e dalle frastagliate Dolomiti alle regioni vinicole collinari. La sua posizione geografica tra Italia, Austria, Croazia e Ungheria lo rende anche una tappa facile durante un viaggio in Europa! Ma resta da vedere se i vicini seguiranno l’esempio della Slovenia. La Croazia attualmente richiede una prova di vaccinazione, test corona negativo o prova di guarigione per entrare. L’Italia ha regole molto rigide per i passaporti di vaccinazione in tutto il paese. Anche l’Austria ha regole di vaccinazione molto rigide. E l’Ungheria è stata incredibilmente chiusa durante la pandemia.

Numero crescente di paesi senza restrizioni di ingresso

La Slovenia ora si unisce a un numero crescente di paesi nella rimozione di tutti i requisiti di accesso alla corona. La Norvegia ha revocato tutte le regole di ingresso e le restrizioni interne relative al COVID-19 a partire dal 12 febbraio. Il paese è in gran parte tornato alla nostra versione pre-pandemica della normalità. Il Messico ha anche rimosso tutti i suoi requisiti di ingresso a partire dal 1 gennaio, sebbene alcuni consigli e requisiti rimangano in vigore in alcuni stati (come maschere obbligatorie e/o limiti di occupazione). El Salvador attualmente non ha restrizioni d’ingresso per i viaggiatori. Il paese è stato popolare centro per i nomadi digitali. Una volta in El Salvador, ci sono poche misure, tranne per il fatto che le maschere sono ancora obbligatorie nella maggior parte delle aree interne.

READ  Máxima in Italia il prossimo mese per la Design Week | mostrare

Anche la Svezia ha abolito le restrizioni all’ingresso, ma solo per i viaggiatori provenienti dall’UE, rendendolo il primo paese dell’UE a dire addio al corona pass. L’isola portoghese di Madeira ha allentato alcune delle sue misure corona all’inizio di questo mese, quindi anche qui le restrizioni all’ingresso non si applicano più. Tuttavia, hai ancora ufficialmente un QR code valido per accedere a ristoranti, bar, locali, palestre e attività sportive, culturali, sociali o ricreative (a partire dai 5 anni). La Svizzera ha ufficialmente fatto lo stesso e ha abbandonato tutti i requisiti di ingresso alla frontiera, ma la polizia svizzera di frontiera e migratoria ha indicato che manterrà intatti tutti i requisiti di ingresso dei viaggiatori per il momento.

Avvertimento

Sembra che i viaggi internazionali torneranno quest’anno, con l’elenco dei paesi completamente aperti in crescita. Controlla qui per i paesi senza restrizioni di ingresso o requisiti di ingresso. Ma tieni presente che le regole attuali e le restrizioni all’ingresso sono soggette a modifiche senza preavviso. Quindi leggi attentamente prima di viaggiare per notare eventuali cambiamenti nelle condizioni di viaggio nel tempo.

Hai esperienza con l’accesso a questi o altri paesi? Assicurati di farcelo sapere in un commento qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *