Le casse malati non dovrebbero rimborsare anche i viaggi in auto?

Le casse malati non dovrebbero rimborsare anche i viaggi in auto?

Le casse malati non dovrebbero rimborsare anche i viaggi in auto?

Non giudicheremo, ma cose come la terapia della reincarnazione e un corso di consapevolezza ora vengono semplicemente rimborsate da alcuni assicuratori sanitari. Niente di male se funziona per qualcuno, ma osiamo dire che un buon giro in macchina può avere un’influenza così positiva sulla salute mentale. Allora perché non dovremmo essere rimborsati anche per questo viaggio?

Per alcuni è la pesca, per altri è meglio parlare con un professionista, ma per l’appassionato di auto niente di meglio per la salute mentale di una buona guida. Basta schiarirsi le idee o magari coltivare una nuova prospettiva durante la guida. Il rilassamento previene molte altre lamentele.

Inoltre, poche auto riescono a bruciare $ 100 di gas in un’ora, quindi è anche più economico della maggior parte delle terapie. Costi inferiori per l’assicuratore significano un importo mensile inferiore per i clienti. Così buono per tutti. Inoltre, guidare non mette a dura prova il sistema sanitario, se te la prendi con calma.

Daremo carburante gratis a tutti?

Certo, alleghiamo alcune condizioni ad esso. I viaggi nelle ore di punta o le gite al supermercato sono fuori discussione, poiché ciò causa solo più stress. Diciamo che le persone che vogliono avere diritto al risarcimento devono scaricare un’app per dimostrare che si tratta di un viaggio senza destinazione su un percorso panoramico. Ci piace.

READ  Il BLUE MOON SHOW sta arrivando STASERA, con i PIANETI GIGANTI. Vi diciamo l'ORA esatta e dove ammirarla »ILMETEO.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *