le proposte di Cts-Corriere.it

Le Regioni, il Comitato tecnico scientifico e il Consiglio dei ministri in programma oggi alle 18.30 valutano il nuovo inasprimento per arginare la diffusione di Omicron

Nessuna quarantena per i dipendenti dei servizi essenziali, purché vaccinati con almeno due dosi da meno di quattro mesi;
riduzione della quarantena da 7 a 5 giorni per chi è vaccinato da più tempo o per chi non lavora nei servizi essenziali.
Ecco le proposte fatte da Cts per i lavoratori che entrano in contatto con una persona positiva al Covid.

Dopo le richieste presentate dai governatori e il parere della commissione tecnico-scientifica, il governo dovrà valutare se e come attuare tali indicazioni nel corso di un Consiglio dei ministri previsto per le 18.30. Alle 16:30 in poi sala di controllo. La discussione all’interno dell’esecutivo si concentrerà sui dettagli del provvedimento e sull’eventuale escalation delle misure.

I presidenti delle regioni avevano chiesto al governo la fine della quarantena per i vaccinati e un pass verde rinforzato per tutti i lavoratori. La mediazione potrebbe riguardare funzionari pubblici che subirebbero restrizioni e rilassamenti per coloro che hanno completato il ciclo di vaccinazione.

Quasi ottantamila nuovi contagi e 202 decessi registrati il ​​28 dicembre imposti un nuovo intervento, ecco perché oggi, mercoledì 29 dicembre, si discute dell’introduzione di nuove regole e obblighi per arginare l’ondata di Omicron.

Al termine dell’incontro iniziato in mattinata, le Regioni hanno chiesto che tutti i contatti non vaccinati continuino a essere messi in quarantena e che contatti vaccinati con una terza dose (o una seconda in meno di quattro mesi) passare dalla quarantena all’autocontrollo, contattando il medico curante in caso di comparsa dei sintomi (qui tutte le proposte, nel dettaglio).

READ  "Nuovo attacco molto probabile nelle prossime 24-36 ore"

Non possiamo bloccare il Paese con contatti positivi alla quarantena. Il Covid è cambiato, la maggioranza della popolazione è stata vaccinata, bisogna rivedere anche le misure per affrontarlo, chiede il presidente della Liguria e vicepresidente della Conferenza Giovanni Toti.

Per questo motivo i governatori hanno chiesto un green pass rafforzato per tutti i lavoratori.

29 dicembre 2021 (modifica 29 dicembre 2021 | 17:55)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.