LIran svela la nuova nave da guerra Abu Mahdi e 100 lanciamissili: Il nemico dovrà starci lontano – ilmessaggero.it

Rivela dellIran la nuova nave da guerra Abu Mahdi e 100 lanciamissili: Il nemico dovrà starci lontano – Hamelin Prog

LIran svela la nuova nave da guerra Abu Mahdi e 100 lanciamissili: Il nemico dovrà starci lontano – ilmessaggero.it Rivela dellIran la nuova nave da guerra Abu Mahdi e 100 lanciamissili: Il nemico dovrà starci lontano – Hamelin Prog

Il comandante delle Guardie rivoluzionarie, Hossein Salami, ha lanciato una rinnovata minaccia al nemico durante una cerimonia a Bandar Abbas. Durante l’evento, è stata svelata una nuova nave, chiamata “Abu Mahdi”, e ben 100 lanciamissili.

Salami ha affermato che l’Iran sta affrontando una battaglia a tutto campo con il nemico e che è fondamentale difendere gli interessi nazionali ovunque si estendano. Non ha fatto riferimento a un Paese specifico, ma sembra chiaramente rivolgersi alla coalizione guidata dagli Stati Uniti che pattuglia il Golfo e il Mar Rosso per contrastare gli attacchi degli Houthi yemeniti.

Durante il corso della cerimonia, la Marina del IRGC ha inoltre ricevuto una nave da guerra chiamata “Abu Mahdi al-Muhandis”, oltre a 100 motoscafi e corvette equipaggiati con una serie di missili.

Questi eventi dimostrano la determinazione dell’Iran nel potenziare le proprie difese e nel riaffermare la propria capacità di combattere qualsiasi minaccia, sia essa lontana o vicina. Il paese, infatti, si trova in una situazione di conflitto in diverse aree del Medio Oriente e ritiene vitale proteggere i propri interessi in ogni contesto.

La nuova nave e i lanciamissili confermano la volontà dell’Iran di mantenere una presenza militare significativa nella regione e di far fronte alle sfide che essa comporta. Si tratta di un messaggio chiaro e deciso inviato al nemico e a tutti coloro che cercano di minare la sicurezza e la sovranità iraniana.

Questa notizia evidenzia l’impegno costante dell’Iran per la difesa e rafforza la sua posizione di potenza regionale. L’Abu Mahdi e gli altri nuovi equipaggiamenti militari sono solo la punta dell’iceberg di ciò che l’Iran è in grado di fare per proteggere se stesso e i propri interessi.

READ  Guerra Hamas-Israele, attacco su Rafah: Colpito un asilo, 128 vittime. Allontanato laccordo sugli ostaggi - Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *