L’olandese Veijer chiude sesto nella classe Moto3 dopo un’ottima gara di recupero in Italia

L’olandese Veijer chiude sesto nella classe Moto3 dopo un’ottima gara di recupero in Italia

Colin Veyer

I NOSTRI SportModificato

Nella categoria Moto3, il 18enne Collin Veijer ha lasciato il segno sulla sua Husqvarna. Veijer, che ha fatto il suo debutto in questa stagione, è partito dalla sedicesima posizione in griglia, ha superato un rivale dopo l’altro e alla fine è arrivato sesto.

Il motociclista Veijer ha ottenuto il dodicesimo posto come miglior risultato. Gli Staphorster hanno ottenuto dieci punti per la classifica dei Mondiali in Italia e sono ora al diciassettesimo posto con 18 punti.

Bagnaia regna

Nella categoria regina, Francesco Bagnaia ha vinto il GP d’Italia, come lo scorso anno. Per il pilota della Ducati è stata la terza vittoria stagionale (in sei GP), che ha rafforzato la sua posizione di leader nella classifica iridata.

Bagnaia, che sabato ha vinto anche la gara sprint del Mugello, è partito dalla pole ed è stato subito un secondo davanti a Jorge Martín. Dopo che Marc Márquez era già scivolato nel quinto dei 23 giri, Álex Márquez, Zarco e Marini si sono dati battaglia per il terzo posto.

A nove giri dalla fine, anche il secondo Márquez è scivolato fuori pista. A buona distanza da Bagnaia e Martín, Zarco si è assicurato un podio Ducati completo.

Moto2

Nella classe Moto2, anche Zonta van den Goorbergh e Bo Bendsnyder sono partiti nelle retrovie, ma non sono riusciti a guadagnare terreno.

Bendsnyder ha scambiato il ventesimo con il quattordicesimo e ha segnato due punti in Coppa del Mondo, Van den Goorbergh si è ritirato.

READ  La dote italiana di zia Mimina sulle colline teramane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *