Mangiare sale celtico o massimo 1200 calorie al giorno: perché non dovresti sempre ascoltare le celebrità |  Cucina e mangia

Mangiare sale celtico o massimo 1200 calorie al giorno: perché non dovresti sempre ascoltare le celebrità | Cucina e mangia

Cibo miglioreIl giornalista sanitario Tijn Elferink scrive settimanalmente di ciò che lo colpisce nel settore del cibo e delle bevande. Oggi: influencer senza troppe conoscenze, ma con un’opinione.

Facciamo colazione con supercibi e olio di cocco, prendiamo probiotici e olio di pesce e pianifichiamo la settimana così piena di lezioni di yoga da farti stressare. Siamo molto impegnati con la salute. La salute è diventata un grande affare. Mai prima d’ora sono stati venduti così tanti libri di auto-aiuto, secondo Stichting Collectieve Propaganda of the Dutch Book (CPNB). E la vendita di integratori alimentari è decollata.

Ma purtroppo: la salute non è in un barattolo e non è in un libro. Libri e pillole sono un modello di reddito per lo più autoproclamati guru che li promuovono, afferma lo scienziato comportamentale Roel Hermans. Colpisce quanti sono diventati noti come presentatori, modelli o attori. Spesso, dopo essersi ritirati dall’intrattenimento, molti di loro continuano a scrivere libri, tenere discorsi e vendere corsi online.

Esempi di cattivi consigli di influencer

Faja Lourens ha recitato in Good Times Bad Times (GTST) e in seguito ha iniziato a scrivere libri di spazzatura. Una donna ha bisogno di 1200 chilocalorie al giorno. Il centro nutrizionale consigliare qualcosa di completamente diverso: 2000 è una regola pratica migliore.

Doutzen Kroes ha suscitato scalpore quando ha messo in discussione il vaccino corona e sua sorella informazione giura per una dieta a base di argilla nel suo nuovo libro. Non farlo, dice il professor Koen Venema dell’Università di Maastricht.

READ  L'auto, la capra e una lezione sul coronavirus

– I gioielli del negozio online di Lieke van Lexmond e lei ‘sorella della lunasi è rivelato un falso.

– Creatore di radio Giel Beelen promosso una miscela di spezie Shambala per “trovare il tuo io interiore”. Gli utenti soffrivano di allucinazioni e paralisi, dopo di che fallito è stato preso.

Tutto questo non ha nulla a che vedere con la salute, è indistinguibile dalla ciarlataneria, spiega Cees Renckens, ginecologo in pensione ed ex presidente dell’Associazione contro la ciarlataneria.

Quello che fanno gli influencer non è certo così male. Ma con tutta l’attenzione dedicata alla forma, rischiamo di perdere di vista il contenuto.


Preventivo

Gli scienziati non sanno tutto. Sappiamo una cosa: ci sono fonti migliori degli influencer.

I risultati del modello passato non sono una garanzia

Ognuno è libero di rimpinzarsi di argilla e Shambala e di non andare da un vero dietista o psicologo. Ma il numero di abbonati che una persona ha e il numero di libri che vende non sono una garanzia di qualità, sottolinea lo scienziato comportamentale Hermans. Inoltre, secondo Hermans, i risultati dell’attore, presentatore o modello del passato – sicuramente in ambito sanitario – non offrono alcuna garanzia per il futuro.

NB Questo articolo è stato modificato. In una versione precedente, altri influencer sono stati erroneamente menzionati.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *