Meteo SARDEGNA, bolla d’aria tropicale pazzesca

Clima tropicale della Sardegna con cambiamento - Meteo SARDEGNA, bolla d'aria tropicale pazzesca
Clima tropicale in Sardegna con cambiamenti repentini nei prossimi giorni.

La Sardegna è interessata da una massa d’aria tropicale simile alla stagione estiva, ma che tuttavia si è generata in pieno inverno un’eccezionale formazione di nebbie e nuvole basse nel mare che poi invase il continente. Il fenomeno è stato innescato da un forte contrasto termico, poiché la zona è stata estremamente calda nelle ultime 24 ore rispetto al mare che ora si è raffreddato.

Ed ecco qua La Sardegna è finita con la nebbia in molti posti.

Ma in la nebbia del mare di montagna non arriva, e la temperatura è salita a valori molto alti per il periodo, anche se le temperature non ne risentono così estreme come nelle Alpi, dove stanno raggiungendo valori record.

Abbiamo detto che quello che è successo in Sardegna è una bolla d’aria tropicale la cui genesi è africana. E se ci arriva aria molto calda, altrove, in regioni non molto lontane, fa freddo e fa brutto tempo. Infatti in questi giorni c’è stato tempeste in Egitto e Medio Oriente.

Le tempeste di neve hanno colpito le pianure della Libia. La grandine è caduta sulla costa. Ci sono state anche forti grandinate in Egitto, così abbondanti che hanno persino bloccato il traffico stradale.

Il cambiamento climatico è in corso di cui ora sembra che tutti siano a conoscenza. Osservando le alte temperature in questo periodo, molti dicono che l’inverno è finito, un’affermazione priva di fondamento perché tutto cambierà nei prossimi giorni. In settimana, infatti, arriveranno le prime perturbazioni con l’aria fredda e in Sardegna tornerà l’inverno. Ci sarà un forte vento, la temperatura si abbasserà, in montagna cominceremo ad annunciare il ritorno della neve. Dall’Epifania infatti la temperatura sarà notevolmente inferiore ai valori attuali e cadrà la neve sui monti del Gennargentu e del Limbara.

READ  SECONDA ONDA di contagi, il virologo CAPUA ha la ricetta per contrastarlo. Ecco come »ILMETEO.it

La neve potrebbe tornare anche nei paesi più alti del nuorese.. Insomma, però, il caldo tropicale che è arrivato in Sardegna, con uno Zero Termico a 4000 metri di altitudine, va davvero preso in considerazione per le prossime stagioni, soprattutto per l’estate, quando torna il caldo torrido, o meglio un sconvolgimento come accade adesso, periodicamente, con le piogge estive assolutamente fuori stagione viste solo pochi anni fa.

Per dirvi, in India in questo periodo dell’anno il monsone è secco, eppure ci sono allerte meteo per temporali, grandinate devastanti, poi improvvise ondate di freddo, con neve che soffia da nord.ha raggiunto quota 1000 metri.

In tutto il mondo, il tempo è andato oltre la follia, e questo non può non riguardare anche la nostra piccola Sardegna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *