Ministero delle Regioni, lotta contro la sorveglianza e bonifiche della Dengue – Agenzia ANSA

Ministero delle Regioni, lotta contro la sorveglianza e bonifiche della Dengue – Agenzia ANSA

Nuove direttive del Ministero della Salute per contrastare la diffusione della Dengue

Il Ministero della Salute ha emesso nuove indicazioni per contrastare la diffusione della Dengue, malattia infettiva trasmessa da zanzare del genere Aedes. Tra le misure previste vi è l’implementazione di misure di monitoraggio e bonifica per ridurre i rischi di trasmissione.

Il Ministero ha anche previsto la formazione del personale sanitario e la sensibilizzazione dei cittadini sull’importanza della prevenzione. Questo è particolarmente importante alla luce dell’aumento dei casi di Dengue registrato nelle Americhe e della necessità di intensificare le attività di sorveglianza e bonifica.

Le azioni di bonifica ambientale sono cruciali per ridurre i siti di proliferazione delle zanzare e individuare potenziali aree a rischio di introduzione di nuove specie invasive. È essenziale anche aggiornare il personale sanitario sull’argomento della Dengue e aumentare la consapevolezza del rischio tra la popolazione attraverso attività di comunicazione.

Inoltre, sono stati intensificati i controlli nelle donazioni di sangue e organi per evitare la trasmissione della malattia. In Brasile, i casi di Dengue hanno raggiunto un record nel 2024, superando i 2 milioni di casi.

Queste misure mirano a mitigare l’impatto della Dengue sulla salute pubblica e a proteggere la popolazione da questa malattia potenzialmente grave. Il Ministero della Salute continuerà a monitorare da vicino la situazione e ad adottare tutte le misure necessarie per prevenire la diffusione della Dengue.

READ  Covid: Aumento dei ricoveri, timore di 15mila morti. Ipotesi open day per il vaccino - Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *