Multato per un giro in scooter a Venezia un olandese di 19 anni

Multato per un giro in scooter a Venezia un olandese di 19 anni

Il capo della polizia veneta Marco Agostini riferisce sulla sua pagina Facebook che il “vespista” è stato identificato con filmati di sorveglianza. Lo scooterista ha infranto due leggi locali: ha “abusato” del centro storico e ha violato il divieto di circolazione agli autoveicoli nella zona.

Nel filmato, che è stato girato dai residenti della cittadina turistica ricca d’acqua, vediamo l’olandese girare tranquillamente in giro su uno scooter blu, completo di elmetto blu abbinato.

L’olandese dovrebbe ricevere un’ordinanza restrittiva per diversi anni. Inoltre, sarà punito con una multa fino a poche centinaia di euro.

Secondo il giornale, questo è un caso raro. I residenti sono stati quindi sorpresi quando hanno visto la Vespa blu attraversare la loro città.

Il turista olandese è entrato in città dalla terraferma italiana il 29 giugno, attraversando il famoso Ponte della Libertà. Secondo il capo della polizia Agostini, il turista si trovava nei pressi di Campo Santo Stefano, nota piazza turistica del sestiere di San Marco.

A Venezia decine di turisti vengono espulsi ogni anno per aver pedalato in centro città, scrive il quotidiano italiano. A volte qualcuno guida un’auto in città. Ad esempio, nel 2011, quattro uomini sono stati arrestati dopo aver guidato lungo la trafficata via Lista di Spagna e piazza Campo San Geremia. Hanno tentato di fuggire, ma sono stati rapidamente catturati dalla polizia.

Dopo la crisi del corona, il turismo nella città d’acqua italiana è ricominciato, anche se non tutti vengono a navigare i canali in gondola, come mostra anche questo video che abbiamo realizzato in precedenza:

READ  Wolff vuole vedere gli italiani avanti: "Da tifoso amo la Ferrari"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *