Napoli: morto per infarto il fratello minore di Pino Daniele. Salvatore è stato il volto dell’album “Terra mia”

È stato trovato senza vita nella sua abitazione nel centro storico di Napoli, dove è cresciuto anche suo fratello Pino Daniele, cantautore morto nel 2015. Morto per un attacco di cuore Salvatore Daniele, 56 anni, diventata famosa per aver prestato il suo volto alla copertina di “Terra mia”, il primo album in studio pubblicato da suo fratello in 1977.

“Era il fratello maggiore Giovane rimase ad abitare nella casa dove nacque anche Pino, via San Giovanni Maggiore Pignatelli. Era Salvatore Daniele, custode dei ricordi familiari della voce più cara ai napoletani”, è il ricordo di Antonio Bassolino. «Salvatore – aggiunge l’ex sindaco – ci ha lasciati improvvisamente per un malattia senza rimedio. Adesso è da qualche parte con Pino, lo ascolta e parla anche con lui per noi. Ci mancherà la sua riservatezza e la sua popolare franchezza che lo univa al fratello maggiore. avremo il suo vedere mentre ci dona una manciata della nostra terra”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come adesso non abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire informazioni di qualità. Per noi ilfattoquotidiano.it gli unici maestri sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo.
Diventa anche tu un sostenitore

Grazie,
Pierre Gomez


ilFattoquotidiano.it

Supporta ora


Pagamenti disponibili

Articolo precedente

Supervivientes, Valeria Marini è molto magra e quasi irriconoscibile: ecco quanti chili ha perso – LA FOTO

seguente


READ  LIVE MN - Maldini: "Ibra? Vogliamo chiudere subito. Bakayoko è un gol"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *