NEVE in PIANURA! Presto sarà COPIOSA, fiocchi alle SPIAGGE. Regioni interessate e accumuli previsti »ILMETEO.it

Previsioni meteo: NEVE in PIANURA! Presto sarà COPIOSA, fiocchi alle SPIAGGE. Regioni interessate e aggregati attesi

Neve abbondante anche domenicaL’inverno sta tornando a far sentire la sua voce e questa volta sarà davvero serio.
In particolare, dalle prossime ore un’raid artico riuscirà a sfondare il nostro Paese, portando con sé un carico di neve pesante chi cadrà copioso anche sotto forma di tempesta a causa di forti venti, con fiocchi di neve che arrivano sulle pianure e sulle coste.
E attenzione, le particolari condizioni meteorologiche metteranno a rischio molte regioni, sono previsti accumuli di neve in corso tante zone!

La conferma è arrivata poco tempo fa con l’ultimo aggiornamento. In dettaglio; tra la sera di sabato 8 e le prime ore di domenica 9 gennaio l’ingresso di aria artica molto fredda, discendente dai settori più settentrionali del Vecchio Continente, alimenterà una ciclone, poi destinato ad approfondire sul Mar Tirreno.

Il disturbo spinto dal vortice farà sentire i suoi effetti nel molto presto la mattina al nord: infatti, possibilità di fiocchi di neve accesi Piemonte, Lombardia (possibile leggera nevicata a Milano, Bergamo, Brescia) ed emilie. Poi nel corso delle ore il tempo peggiorerà rapidamente dal Centro al Sud, con rovesci e temporali anche di forte intensità e possibili grandinate locali.
Attenzione perché questa particolare configurazione, unita al salto termico e all’intensità delle precipitazioni, favorirà il ritorno del Nome chi tornerà a farsi vedere fino a quote molto basse con i fiocchi spinti da forti venti settentrionali che potrebbero spingere fino al Pianure e via costole Mercato, Abruzzo e Molise con possibilità di accumulare qualche cm anche su spiagge!
Anche nelle regioni interne del Toscana, Umbria e Lazio sono previste abbondanti nevicate da 3/400 metri sul livello del mare; non escludiamo che in certe fasi le scaglie possano scendere ancora più in basso, sbiancando città come Perugia, Seduta, Arezzo e Rieti.
La sera, l’aggravamento può sfondare Basilicata e sul Puglia con neve da 500 metri a Murge e localmente ancora più bassi, soprattutto sul Gargano.

READ  Omelia "no vax", prete conteso nel pavese - Cronaca

Possibile nevicata in pianura lombarda ed emiliana nelle prime ore di domenica 9Possibile nevicata in pianura lombarda ed emiliana nelle prime ore di domenica 9Rischio nevicate sulla costa adriaticaRischio nevicate sulla costa adriatica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *