“Niente più effetti collaterali di AstraZeneca, perché non dici?” – Tempo

Il dottore Maria Rita Gismondo, direttore del Sacco di Milano, nell’ambito dello studio di “Non è l’Arena”, sul comportamento di Aifa sulla gestione della vaccinazione in generale e su AstraZeneca in particolare, commenta: “Poiché questi vaccini sono ancora in fase di sperimentazione per alcuni loro aspetti può capitare che il corso cambi con l’arrivo degli effetti collaterali che ne devono cambiare l’uso, ma è assolutamente incredibile che non siano stati segnalati effetti collaterali nella rete di monitoraggio europea, tra le diverse agenzie ”.

Quello che lascia senza parole è che, spiega Gismondo, “gli effetti collaterali con Pfizer superano quelli con AstraZeneca. Ma non ne parliamo. Confido in buona fede e voglio sperare che le decisioni siano state prese in fretta a causa dell’emotività e che Aifa sia a un bivio: o bloccare la somministrazione del vaccino AstraZeneca – dando ai cittadini la certezza che stanno prestando attenzione a qualsiasi segno – oppure vai avanti e non distruggere la fiducia in questo vaccino, che in parte è successo. Molte verità devono essere esplorate ”. Ma intanto, come ricorda Massimo Giletti, molte persone hanno perso la vita perché non hanno avuto il tempo di essere vaccinate.

READ  Eredità e successione, come funzionano donazioni, accordi e trust

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *