Nuovo decreto Covid, superpass verde per musei e palestre dal 10 gennaio

Discoteche, feste e cinema – Il decreto stabilisce anche la sosta anche nelle discoteche e nelle feste in piazza. Per accedere al cinema, dovrai indossare una mascherina Ffp2 e non potrai mangiare all’interno della sala.

Il pass Mega Green – Dopo il Green pass e il Super Green pass, arriva anche il Méga Vert pass. Il termine, coniato a livello giornalistico, si riferisce al documento che viene rilasciato a coloro che hanno subito anche la terza dose del vaccino o del richiamo. Il Pass Mega Green si aggiunge ma non elimina gli altri due certificati: il Green Pass base e il Super Green Pass.

Green pass, dal 1 febbraio la durata aumenta a sei mesi – Dal 1° febbraio la durata della vaccinazione Green Pass sarà ridotta da nove a sei mesi per favorire la somministrazione di dosi di richiamo.

Case di riposo e case di riposo – Tra le nuove normative, ce n’è una molto severa per l’accesso alle case di riposo. Potranno, infatti, visitare i propri familiari solo coloro “con un Green Pass rinforzato e un tampone negativo, o una vaccinazione con una terza dose”. Possedere il Mega Green pass ti permetterà di entrare liberamente in RSA. Coloro che hanno ricevuto solo due dosi (o una, nel caso del vaccino Johnson & Johnson) dovranno dimostrare di non aver contratto il virus.

Superata la prima soglia critica della terapia intensiva – A livello nazionale è stata superata la prima soglia critica per l’occupazione dei letti di terapia intensiva. È scritto nel rapporto della sala di controllo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. La trasmissibilità nei casi ospedalizzati “rimane al di sopra della soglia epidemica con conseguente aumento dei tassi di occupazione dei posti letto nelle aree mediche e nei reparti di terapia intensiva”.

READ  Ponte Morandi, il rapporto: "Controlli e manutenzioni avrebbero evitato il crollo"

Scuola, Figliuolo fornirà agli istituti mascherine Ffp2 o Ffp3 – Il decreto specifica, inoltre, che la struttura dei commissari di Generale Figliuolo fornirà al personale scolastico le mascherine Ffp2 e Ffp3 negli asili nido e negli istituti dove sono presenti alunni esenti dall’uso dei dispositivi di protezione. L’articolo 16, infatti, stabilisce che l’assessore provvede alla fornitura dei dispositivi “al personale preposto alle attività scolastiche e didattiche nei servizi educativi per l’infanzia, gli asili nido e le scuole di ogni ordine e grado, ove vi siano bambini e ragazzi. obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *