Omroep Flevoland – News – Il padiglione italiano della Floriade sarà finalmente demolito

Omroep Flevoland – News – Il padiglione italiano della Floriade sarà finalmente demolito

Il padiglione italiano nel sito dell’ex Floriade ad Almere potrebbe ancora essere demolito. L’impresa edile Reimert Bouw di Almere ha deciso di rimuovere le recinzioni e slegare l’edificio.

La società ha avuto un contenzioso con l’Italia, perché non ha ancora ricevuto i soldi per la costruzione del padiglione. L’impresa edile ha realizzato il padiglione e l’area circostante per 180.000 euro. L’Italia ha pagato solo 30.000 euro. In un “tentativo disperato”, Reimert Bouw ha quindi chiuso completamente l’accesso al padiglione a novembre, nella speranza di imporre il pagamento. Finora ciò non è avvenuto.

Reimert Bouw ora sta comunque rimuovendo le recinzioni, perché la società vuole impedire al comune di Almere e Floriade BV di ottenere i danni. A causa della confisca del padiglione, sul sito è rimasto l’edificio, che avrebbe dovuto essere consegnato vuoto il 21 dicembre.

Sul sito sorgerà la nuova zona residenziale Hortus. Floriade BV e il comune potrebbero aspettarsi danni se il padiglione italiano causa un ritardo nella costruzione. Reimert Bouw vuole impedirlo e ora sta cercando di ottenere i soldi attraverso il tribunale italiano.

Reimert Bouw afferma che l’Italia si occuperà della demolizione dell’edificio stesso.

READ  Dybala-Juventus, matrimonio ai titoli di coda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *