Patatine fritte | lo studio conferma | ‘Fanno male

Mangiare patatine fritte è qualcosa che può portare a problemi di salute a lungo termine. Allora come dovremmo comportarci?

Mangiare patatine fritte fa male a meno che … Foto dal web

Il patatine fritte sono buonissime, a volte irresistibili, ma purtroppo non sono per niente le migliori dal punto di vista nutrizionale. E se c’è abuso, ci sono anche problemi di salute. Purtroppo – non che sia necessario – uno studio pubblicato sulla rivista di settore “American Journal of Clinical Nutrition” informa sui rischi associati all’eccessivo consumo di amido che le stesse patatine fritte comportano.

LEGGI ANCHE -> Patate cotte | possono essere conservati in frigorifero? La risposta definitiva

Oltre all’altissimo contenuto dal punto di vista glicemico, causa di problemi cardiovascolari, obesità e diabete. Lo studio in questione mostra che chi mangia un pacchetto di patatine, magari quelle acquistate dai fast food, per due o tre settimane in media, è anche più a rischio in termini di mortalità rispetto a chi mangia patate malsane. patatine fritte. E anche le porzioni fanno la differenza. Più sono abbondanti, peggio è. Il numero “perfetto” di patatine fritte che possiamo mangiare è piuttosto traumatico, dicono gli esperti. Solo 6. L’alternativa è mangiare patatine cotte o preparate in modo diverso dalla frittura. Così come sarebbe bene, se non ottimo per la salute, evitare salse ipercaloriche come ketchup e maionese o formaggi fusi.

LEGGI ANCHE -> Patate | come evitare che diventino tossici

Patatine fritte, meglio considerare le alternative più gustose e migliori

Molto meglio le patate al forno, da ordinare anche nei ristoranti e anche senza sale. Quindi regola quest’ultimo di persona. Perché è vero che prestare attenzione a ciò che si mangia è determinante nel bene e nel male. Almeno ci sono buone notizie: le patate fritte in casa sono qualitativamente migliori dei fast food e simili. A cominciare dall’olio, che in casa può provenire dai semi, mentre nei locali spesso è mais, ricco di acidi grassi cattivi. Quindi possiamo anche alternare tra patate bianche e patate dolci (differiscono per il colore della buccia, ndr) e controllare la quantità di sale. Oltre a poterli gustare quando vuoi, senza fare la fila e con un buon accompagnamento di verdure.

READ  Ecobonus, incentivi auto come le torte calde: finché c'è tempo

LEGGI ANCHE -> Come conservare le patate | consigli per farli durare a lungo

Per restare sempre aggiornato su novità, ricette e altro, continuate a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *