Per chi vuole lasciare il riscaldamento spento: “Ci si può abituare a un soggiorno freddo”

Per chi vuole lasciare il riscaldamento spento: “Ci si può abituare a un soggiorno freddo”

“Questo è il momento più difficile”, ha scritto Marieke Baan su Twitter. Dice ai suoi follower che non accende il riscaldamento in casa da cinque anni e promette: se inizi ora, tra un mese ti ci abituerai.

Sander Boon è d’accordo. È un allenatore che respira e fa freddo a Bridge2Cross e dice anche: una persona può abituarsi al freddo. “Il tuo corpo può fare molto di più di quanto pensi possa”, dice. “Alcuni decenni fa non era affatto normale avere il riscaldamento in casa. Il riscaldamento era un lusso. I miei genitori a volte parlano del tempo in cui dovevano lavarsi con una vasca da bagno, e questa vasca era solo acqua fredda. E quando le stufe funzionavano ancora a carbone, nelle case non faceva sempre caldo”.

siamo pigri

Secondo Boon, il corpo umano è stato sottoposto a molto più sforzo nell’ultimo secolo di quanto non lo sia oggi. “Siamo diventati piuttosto pigri. In estate vogliamo aria condizionata, ventilatori e in inverno alziamo il termostato di alcuni gradi. Il nostro corpo si adattava alle circostanze, ora adattiamo le circostanze al nostro corpo”.

Ma quest’ultimo è più costoso ora che i prezzi del gas sono aumentatie anche più controverso, ora che la Russia, da dove proviene parte del nostro gas, ha a guerra in ucraina. le persone stanno arrivando finanziariamente in difficoltà.

Il video qui sotto spiega l’effetto sul tuo portafoglio e sulla Russia se abbassi il termostato:

Chi per il momento preferisce non toccare il termostato può allenarsi, spiega Bart Scholtissen, che permette agli studenti di affrontare il freddo secondo il noto metodo di Wim Hof. “Possiamo abituarci alle case fredde se ci esponiamo al freddo”, dice. “Ci vuole solo un po’ per abituarsi, perché siamo così coccolati dai termostati nel nostro mondo occidentale. Ma se guardi alle regioni polari, dove può fare molto freddo: anche le persone vivono lì”.

READ  Mercedes Classe C: nel 2021 solo elettrificata. Test della 220 d Mild Hybrid

Esponendo il tuo corpo al freddo, facendo una doccia fredda, uscendo a piedi nudi o senza cappotto, crei grasso bruno. “È l’unico grasso buono che abbiamo”, sottolinea Boon, “e il grasso bruno ci consente di creare rapidamente energia per riscaldare di nuovo i nostri corpi”. Da bambino, hai molto di quel grasso bruno. “I bambini non prendono un raffreddore così facilmente. In primavera camminano facilmente sulla spiaggia in costume da bagno mentre i genitori li vedono rabbrividire”.

Un paio di calzini extra

Non crei grasso bruno sedendoti nel tuo freddo soggiorno con sei strati di vestiti, una borsa dell’acqua calda e calze spesse, dice Scholtissen. La tua pelle nuda dovrebbe davvero sentire fredda. “En je moet het juist een beetje koud hebben, zodat je lijf een signaal krijgt: aan de slag, opwarmen. En dat doet het niet als je een extra paar sokken aantrekt. Dan blijf je het koud hebben omdat je lichaam zichzelf niet warm gaat DA FARE.”

Non devi sederti in un bagno di ghiaccio per mezz’ora per “accendere” il tuo corpo, sottolinea Scholtissen. Può anche essere fatto facendo una doccia fredda, ad esempio, un minuto e mezzo è sufficiente per la maggior parte delle persone, che sia ora, in autunno, uscire senza cappotto, camminare all’aperto a piedi nudi o, consigli Boon, anche durante alcuni tempo per stare fuori in costume da bagno per qualche minuto. “Posare sempre meno quando esci è anche un buon modo per costruirlo.”

Ottobre è un buon mese per questo, secondo i due esperti del freddo. “Ora è un po’ una divisione, è già bello per molte persone, ma non ancora molto freddo”, afferma Scholtissen. “Ora il tuo corpo può abituarsi. In inverno, è spesso troppo estremo per molte persone esporsi al freddo per la prima volta”.

READ  KLM non prevede di volare a vuoto a Schiphol il giorno successivo

Non aver paura che ti faccia star male, fa notare Boon. “I raffreddori non sono causati dal freddo, ma da un virus. E l’esposizione al freddo fa davvero bene al tuo sistema immunitario”.

questione di perseveranza

E poi, secondo Scholtissen, si tratta di perseverare fino all’inverno, e quindi è probabile che il termostato non debba essere molto più alto di quanto pensi. “Ovviamente dipende da quanto velocemente ti abitui al freddo e dalla tua capacità di gestirlo, ma allenarsi con esso aiuterà tutti”.

Secondo Marieke Baan, noterai una differenza entro poche settimane. Ora, in pieno inverno, non ha più bisogno di una stufa in soggiorno, né di una coperta. “Solo pantofole e un cardigan o un maglione di lana.”

Il video qui sotto spiega in che modo i prezzi del gas influiscono sulla bolletta energetica:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *