Politici furiosi dopo il rilascio dei numeri di telefono da parte della Farmers Defence Force, la città dell’Aia non si aspetta una protesta massiccia |  Interni

Politici furiosi dopo il rilascio dei numeri di telefono da parte della Farmers Defence Force, la città dell’Aia non si aspetta una protesta massiccia | Interni

I politici stanno reagendo con rabbia al messaggio secondo cui il capo della Farmers Defence Force Mark van den Oever sta condividendo i numeri di telefono dei membri del CDA sui social media. I deputati non sono soddisfatti di questo modo di “doxare”. Il comune dell’Aia non prevede una manifestazione di massa giovedì.

FDF si concentra da tempo sui social media in particolare su CDA, a volte con un linguaggio minaccioso. «Il CDA disconnetterà l’azienda. Loro non lo sanno ancora, ma lo sappiamo noi”, ha detto Van den Oever in un recente video. Secondo i resoconti dei social media, ora condivide i numeri di telefono del deputato del CDA Derk Boswijk, che parla con il nome del partito su Nitrogen , e altri democristiani.Secondo la deputata Eline Vedder, riceve “telefonate continue e app con consigli”.

Non è stato possibile raggiungere Van den Oever.

Il testo continua sotto il tweet


Il leader del partito Wopke Hoekstra ha definito l’azione “riprovevole e inaccettabile”. Il disaccordo fa parte della democrazia, dice il leader e ministro del Cda, “ma pubblicare numeri per intimidire le persone supera ogni limite di decenza. Smettila’.

“Che patetico tentativo di intimidazione, lontano dall’altra parte del confine”, afferma il ministro del CDA Hugo de Jonge. “Nessun membro del CDA è davvero impressionato da questo. E davvero nessun vantaggio per gli agricoltori “, ha detto il ministro sui social media. “Giù le mani dai nostri colleghi del CDA alla Camera dei rappresentanti e al Senato”, chiama il deputato del D66 Sjoerd Sjoerdsma. “Si tratta di una forma riprovevole di molestia che deve finire non appena possibile.” Secondo il suo collega di partito Tjeerd de Groot, “questo sta andando troppo lontano”.

READ  Ministro: la scelta del livello di studi del figlio va fatta dopo

‘pazzo, intollerabile’

La deputata indipendente Liane den Haan definisce l’azione pazzesca. “Dimostrare va bene ma nel rispetto delle regole. Non essere d’accordo va bene, ma rispettoso. Bandiere invertite, disgustose. Ma molestie? È riprovevole e intollerabile”, ha detto. Molti politici riferiscono di essere stati minacciati e intimiditi più spesso negli ultimi anni. Anche vari politici sono andati nelle loro case intorno alle proteste dei contadini.

Giovedì manifestazione

Il comune dell’Aia non si aspetta che giovedì gli agricoltori si presentino in massa al distretto giudiziario per manifestare a mezzogiorno. Un portavoce del sindaco Van Zanen ha affermato che il consiglio comunale “non ha motivo” di presumere che i manifestanti si sarebbero presentati in gran numero o che la loro protesta avrebbe causato “disordine”. Il comune spera di entrare in contatto con il gruppo di azione agricola Farmers Defence Force (FDF), che ha annunciato la manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *