L’Italia U21 eliminata agli Europei dopo un rompicapo aritmetico – Voetbal International

L’Italia U21 eliminata agli Europei dopo un rompicapo aritmetico – Voetbal International

L’Italia Under 21 non è riuscita a superare la fase a gironi del Campionato Europeo Giovanile. Anche se la Svizzera ha perso molto contro la Francia, queste due squadre continueranno nel girone. C’era molta matematica da fare.

L’Italia Under 21 ha iniziato il torneo con una sconfitta contro la Francia, ma tre giorni dopo ha recuperato contro la Svizzera vincendo 3-2. Una vittoria sulla Norvegia, che non aveva ancora raccolto punti, era quindi di grande importanza.

Tuttavia, l’Italia ha avuto un momento molto difficile con i norvegesi e questo è stato l’intero gioco. Dopo più di un’ora, però, la Norvegia ha preso il comando. Il subentrato Antonio Nusa ha girato l’esterno e ha sparato la palla forte e bassa oltre la porta. Il portiere sbaglia, permettendo a Erik Botheim di intervenire sul secondo palo.

Sull’altro terreno, la Francia ha giocato contro la Svizzera. La Francia è passata in vantaggio dopo che Lewin Blum ha assegnato un rigore e Amine Gouri ha usato il pingel (0-1). La Svizzera pareggia ancora grazie a Ndoye, che ha beneficiato di un trasferimento molto intelligente di Kastriot Imeri, ma grazie a Bradley Barcola (1-2, dopo aver recuperato palla con un pizzico di fortuna), Rayan Cherki (1-3, dopo una buona combinazione ) e Maxence Caqueret (1-4, su un difensore centrale) La Francia ha comunque vinto alla grande.

A quel tempo, i maghi della matematica dovevano lavorare sodo. A causa di questi risultati, tre squadre erano a tre punti dalla capolista Francia, che aveva nove punti. In questo caso, il risultato reciproco determinerà chi avanzerà ai quarti di finale come numero due. Avevano tutti vinto una partita e perso un’altra, ma la Svizzera aveva la migliore differenza reti. Di conseguenza, quel paese avanza al turno successivo e l’Italia viene eliminata al terzo posto.

READ  Zelensky si rivolge al parlamento italiano, il premier Draghi sostiene l'adesione dell'Ucraina all'Ue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *