Premio Nobel per la Fisica assegnato ai ricercatori di fisica quantistica

Associated Press

Notizie ONSModificato

Il Premio Nobel per la Fisica di quest’anno viene assegnato al francese Alain Aspect, all’americano John F. Clauser e all’austriaco Anton Zeilinger per le loro ricerche nel campo della fisica quantistica. Lo ha annunciato la Royal Swedish Academy of Sciences di Stoccolma.

I ricercatori ricevono il premio per i loro esperimenti con fotoni entangled, in cui due particelle possono comportarsi come una, anche se separate. I risultati di questi esperimenti potrebbero essere utilizzati nello sviluppo di “supercomputer” e comunicazioni crittografate.

Questi fotoni entangled, o particelle, hanno una connessione in modo che se cerchi una particella, impari immediatamente qualcosa sull’altra. I premi Nobel hanno infatti dimostrato con le loro ricerche che questi legami possono esistere. Lo hanno fatto aiutando a progettare il cosiddetto Bell test: un test che dimostra che esiste questa speciale connessione.

Oltre al certificato, i vincitori riceveranno un premio in denaro di 10 milioni di corone svedesi, ovvero 917.000 euro.

Ieri Il vincitore del Premio Nobel per la Medicina è diventato famoso: il medico e biologo evoluzionista svedese Svante Pääbo ha ricevuto il premio per le sue scoperte nel campo della composizione genetica degli ominidi estinti e dell’evoluzione umana.

Poi arrivano i premi per la chimica, la letteratura, la pace e il premio ufficioso per l’economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.