procedura del venditore per aderire all’iniziativa

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha chiarito la procedura che il venditore deve completare per partecipare al Bonus TV.

Adobe Stock

il Bonus TV di 100 euro ti permette di usufruire di uno sconto del 20% sull’acquisto di un nuovo dispositivo pronto all’uso per la ricezione del nuovo standard DVB-T2. Per ottenere lo sconto bisognerà rottamare la televisione non più adatta al digitale terrestre, che arriverà tra pochi mesi. Il venditore, per applicare lo sconto, deve aderisci all’iniziativa oppure il cliente deciderà di optare per un altro punto vendita dove potrà beneficiare del Bonus. Vediamo quindi qual è l’iter da adottare per partecipare al provvedimento come venditore.

Leggi anche >>> Addio vecchia TV! Come fare a meno della televisione per accogliere il nuovo digitale

Quali misure dovrebbe prendere il venditore

Il primo punto stabilito dal decreto del 5 luglio è che tutti i rivenditori con partita IVA può far parte della misura. Sarà comunque necessario registrarsi affinché il nominativo dell’operatore appaia sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico. nell’elenco dei soggetti partecipanti all’iniziativa. Questa lista sarà molto utile per le persone che vogliono usufruire del Bonus TV per cambiare la propria attrezzatura e che hanno bisogno di sapere a chi rivolgersi.

Leggi anche >>> Bonus TV senza Isee, tieni d’occhio le novità: cosa devi sapere

Svolgimento dell’operazione

Al momento della transazione, il venditore deve inviare una comunicazione in cui dichiarare il proprio codice fiscale e quello del cliente, gli estremi del documento di identità dell’utente che dismette il vecchio televisore e acquista il nuovo dispositivo, nuove credenziali TV e il prezzo di vendita comprensivo di IVA.

READ  Ferrari, come nascono le supercar Cavallino: un viaggio a Maranello

Il ministero potrà così verificare l’idoneità dell’operazione e il rispetto delle norme a norma di legge e comunicare l’evento. all’Agenzia delle Entrate. L’istituto continuerà a controllare e determinare se applicare o meno lo sconto. Il venditore recupererà successivamente il rimborso del Bonus TV, sotto forma di compensazione nel credito d’imposta. Pertanto, il modulo F24 deve essere compilato in modo accurato per ricevere l’importo dovuto.

Leggi anche >>> Fino a 1.740 euro per le mamme disoccupate, dettagli del premio

Quando inizierà la misurazione?

Vi ricordiamo che partirà il Bonus TV di 100 euro senza ISEE ma con rottamazione del dispositivo 23 agosto 2021. La richiesta può essere effettuata compilando l’apposito modulo disponibile sul portale del Ministero dello Sviluppo Economico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *