raccolto di ciliegie stimato a 726.000 tonnellate, pesche e nettarine a 3,1 milioni di tonnellate

raccolto di ciliegie stimato a 726.000 tonnellate, pesche e nettarine a 3,1 milioni di tonnellate

Si prevede che nel 2022 la resa di pesche e nettarine nell’UE raggiungerà i 3,1 milioni di tonnellate, segnalando una ripresa dai minimi della scorsa stagione. L’aumento del raccolto si sta verificando nelle principali regioni produttrici (Italia, Grecia e Francia), ad eccezione della Spagna, dove il potenziale di resa è stato influenzato dal freddo e dai danni delle gelate primaverili.

Secondo le previsioni del FAS Post, la superficie dedicata a pesche e nettarine è rimasta stabile. L’Italia e la Francia sono eccezioni alla regola. La scarsa performance economica e le malattie delle piante hanno ridotto l’area lì. Per le ciliegie, la resa è stimata in 726.550 tonnellate, rispetto alle 667.045 dell’anno scorso. I principali paesi produttori, ad eccezione di Spagna, Portogallo e Ungheria, segnalano un miglioramento dei livelli di produzione nel 2022. Si stima che la superficie totale delle ciliegie nell’UE sia rimasta stabile a poco più di 164.000 ettari.

Nonostante i rendimenti positivi, l’aumento dei costi delle materie prime, in particolare dei prodotti fitosanitari e del carburante, nonché la carenza di manodopera, continuano a preoccupare i coltivatori di drupacee dell’UE.

L’UE è un esportatore netto di pesche e nettarine, guidato dalla Spagna. Nonostante l’aumento della produzione nazionale di pesche e nettarine in altri Stati membri, come l’Italia, la Grecia o la Francia, si prevede che il minor raccolto spagnolo ridurrà le esportazioni. Le importazioni dovrebbero aumentare leggermente poiché la ripresa del turismo consente maggiori consumi. Nel caso delle ciliegie, l’UE è un importatore netto. L’abbondante raccolto turco dovrebbe portare a un aumento delle importazioni dall’UE, che, combinato con la maggiore offerta interna, dovrebbe garantire una ripresa del consumo di ciliegie nell’UE.

READ  5 consigli su come conservare al meglio i tuoi utensili da cucina

Clicca qui per il rapporto completo.

Fonte: apps.fas.usda.gov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *