Ristorante italiano dall’aspetto minimalista

Ristorante italiano dall’aspetto minimalista

Osteria Betulla è il secondo progetto del talentuoso chef Arslan Berdiev, fondatore del sensazionale ristorante Birch. Sia Birch che Betulla sono tradotti come “betulla” in russo. Mentre Birch si basa su tradizioni culinarie paneuropee, Betulla si concentra sulla cucina italiana.

Non solo i classici interni italiani sono stati imitati, ma anche lo spirito moderno del paese.

Il concept dell’Osteria Betulla si basa su piatti italiani semplici con un’enfasi sui prodotti di alta qualità. Fin dall’inizio, si basano sull’immagine di una sala da pranzo italiana, ma in modo minimalista. Allo stesso tempo, volevano non solo ricreare un classico interno italiano, ma anche portare lo spirito moderno dell’Italia a San Pietroburgo utilizzando colori, forme e materiali tradizionali.

Gli ospiti accedono all’osteria attraverso un ingresso ombreggiato. Si ritrovano nella prima sala da pranzo, poco illuminata. La seconda stanza è poi nuovamente inondata di luce. Così, gli ospiti si muovono dolcemente dall’ombra alla luce.Il fulcro della prima sala è l’altare metaforico, un grande tavolo su cui lavora lo scrittore di pasta. Tutti i tavoli sono rivolti verso di lui, creando l’effetto di uno spettacolo teatrale e permettendo ai commensali di assistere al mistero di come viene fatta la pasta. La seconda stanza è illuminata dalle panche al centro. Allo stesso tempo, gli accenti sono posti sull’olivo e sui tre gattini. Un kiot è una nicchia che ha tradizionalmente ospitato icone di santi. Dal momento che la cucina italiana ha una sua santissima trinità; vino, olio d’oliva e timo misero nelle nicchie. Il principale strumento architettonico quando si lavora con lo spazio interno era il soffitto a volta. Non solo fa riferimento all’architettura ecclesiastica, ma offusca la linea tra il soffitto e le pareti. Applicando stili di finestra divergenti, la luce potrebbe essere ammessa il più possibile nella stanza, rendendola più ariosa.

READ  La Germania chiede all'Italia di aiutare i migranti che galleggiano in mare da una settimana

Arslan Berdiev ha voluto creare un look molto pulito e minimalista. Pertanto, sono stati utilizzati solo tre materiali di base: il travertino, il legno per i mobili e i pannelli delle pareti, e l’intonaco chiaro come materiale principale per le pareti. Tutto ciò ha contribuito a veicolare l’immagine dell’Italia. E che tipo! Prenotiamo il nostro tavolo in anticipo. Ti piacerebbe essere incantato da progetti ancora più impressionanti e architetture stimolanti? Assicurati di seguire il nostro account Instagram Architettura Immaginasa† Condividiamo ogni giorno risultati unici, design promettenti e idee innovative.

Fotografia di Sergei Melnikov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *