RONALDO TRASFORMA LA RABBIA IN GOAL

RONALDO TRASFORMA LA RABBIA IN GOAL

Cristiano Ronaldo è una delle armi della Juventus per la sfida di domani contro il Lione, il contributo portoghese nella competizione che ama di più, la più difficile e che gli dà lo stimolo più grande di tutte.

A dire il vero la Juventus non ci arriva benissimo, dopo una serie di partite non esaltanti e con diversi problemi tra infortunati, altri in dubbio e una difesa che ultimamente ha sicuramente perso solidità.

Cristiano Ronaldo è sicuramente una se non la principale arma a disposizione di Maurizio Sarri per raggiungere gli ottavi di finale, contro una squadra che chiuderà e che sicuramente proverà a giocare in rimessa, puntando sulla velocità dei suoi uomini. Ronaldo con la sua esperienza, con la sua determinazione e capacità riesce a creare quella superiorità per permettere ai bianconeri di mettere la partita sui binari giusti.

CAMPIONI NON BRILLANTI – se in campionato i numeri di Ronaldo sono stati sicuramente brillanti con 31 gol in 33 presenze e un gol ogni 94 minuti, non si può dire lo stesso in Champions League dove in 7 presenze i gol sono solo due, ogni 311 minuti, netta differenza rispetto alla Serie A.

Il portoghese è un po ‘arrabbiato, sperava di lottare per la scarpa d’oro ma le ultime prestazioni, quelle con Udinese e Cagliari non sono state esaltanti e non gli hanno permesso di ottenere un risultato esaltante, frustrandolo un po’.

La Champions, però, rappresenta la medicina giusta per fargli ritrovare un sorriso e una vittoria con conseguente trasferta a Lisbona, dove forse sarebbe il favorito del suo popolo, potrebbe essere il modo migliore per dimostrare, ancora una volta a tutti, che lui è il top del mondo.

READ  Tasse, 9 milioni di cartelle in arrivo. E torna l'ipotesi della "pace fiscale"

La sfida contro il Lione arriva al momento giusto, la stagione in Serie A è finita, ma le coppe sono in pieno svolgimento e Cristiano Ronaldo, si sa, è particolarmente entusiasta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *