Rumbling al partito politico JA21: “Sarà un giorno importante”

Rumbling al partito politico JA21: “Sarà un giorno importante”

Oggi il partito voterà le proposte per rendere il partito più democratico in una riunione dei membri ad Amersfoort. “Sarà eccitante”, affermano importanti JA21er a RTL Nieuws, ma non vogliono parlare di un’atmosfera di crisi.

Diciannove membri di spicco sono venuti con una lettera urgente due settimane fa. Hanno suonato il campanello d’allarme perché credono che la democrazia dei partiti debba essere migliorata. “Vogliamo sostenere il partito con questa lettera. Non vogliamo più rimanere piccoli, ma diventare grandi”, afferma Gert-Jan Ransijn, ex deputato del Flevoland. Non è abbastanza adesso? “NO.”

Separazione dal Foro

JA21 è una divisione del Forum per la Democrazia ed esiste da 2 anni e mezzo. Forum ha perso molti seggi alle elezioni provinciali, ma JA21 non li ha vinti. E molti membri di JA21 sono delusi.

Come Wouter Weyers, ex deputato della provincia di Utrecht. “Se guardi a quello che è stato realizzato, può essere molto meglio. Prendi la mia provincia, siamo passati da sei a due seggi. Quindi non hai più un piede nella porta, ma un dito. Riceviamo meno influenza, mentre come partito non siamo più agli inizi, non siamo più un partito di partenza, ora dobbiamo ottenere dei risultati, sapere dove vogliamo andare.

Lettera aperta

Così Weyers firmò la lettera urgente. Così fanno i parlamentari e i JA’21ers locali. Il presidente e leader del partito Joost Eerdmans è l’unico membro del partito a non aver firmato, così come la co-fondatrice del partito Annabel Nanninga, presidente del partito al Senato.

I membri del partito, tra cui il deputato Nicki Pouw-Verweij, vogliono più democrazia di partito e più professionalità all’interno di JA21. La lettera aperta accompagna una serie di proposte che sono state effettivamente fatte durante l’assemblea dei membri lo scorso anno. Ma il consiglio di JA21 non ha fatto abbastanza, secondo i firmatari.

READ  I dipendenti di Google vogliono che l'azienda metta fine alla sua cooperazione con Israele | Tecnologia

Weyers: “Stiamo perdendo nelle province, perdendo membri ed essendo meno visibili sui media. Non basta. Non siamo più un partito di partenza. Dobbiamo diventare più politicamente rilevanti”. Le domande a cui vuole rispondere alla riunione dei membri di oggi: come diventerà il partito più rilevante? Come vede il futuro il consiglio di amministrazione? Come ottenere più influenza? “Perché cosa abbiamo fatto esattamente?”

Le critiche in alto

La lettera contiene anche aspre critiche al vertice JA21. Il potere del partito dipende troppo da poche persone. “Questo rende il partito instabile e porta a un controllo ancora più stretto invece di dare fiducia”, scrivono gli iniziatori.

Nello spettacolo, gli iniziatori sostengono, tra l’altro, un manifesto di principi e un consiglio di partito che “determina i dirigenti” del partito “a nome degli elettori e dei membri”. Non è auspicabile la doppia funzione dei membri, come quella di essere contemporaneamente membro del Senato e membro del Consiglio provinciale. Tutti i membri devono anche essere in grado di candidarsi alle elezioni.

Diventa una grande festa

Perché per poter governare di più nel Paese serve più democrazia all’interno del partito, dice l’ex deputato Weyers. “Per questo, hai bisogno di più persone nel partito per potersi muovere; hai bisogno di più democrazia per questo. E il consiglio deve gestire tutto in modo meno centralizzato”.

Un altro membro del partito, Ransijn, aggiunge: “Se sei un grande partito, devi capire tutti gli argomenti. Collega più persone a te in modo che tu possa entrare nel contenuto di ogni file. Ora le persone a volte sono politici, anche guardiani o regolatori degli altri Dobbiamo avere l’ambizione di diventare un grande partito popolare Rafforzare ed espandere Collega più persone a noi.

READ  WindTre Unlimited è l'offerta con Giga, minuti illimitati e SMS per tutti

Da allora il consiglio del partito ha risposto alle proposte. Non come speravano tutti i firmatari della lettera aperta, come l’ex deputato di Utrecht Ted Dinklo. Ha reagito deluso su Twitter: “È una farsa totale. Gridare che la democrazia è sotto pressione e nel frattempo uccidere la democrazia interna”.

Il consiglio del partito vuole sconvolgere Dinklo non moltocome l’abolizione immediata delle duplici funzioni all’interno del partito o l’istituzione di un serio consiglio di partito.

Aspettando il congresso

L’eurodeputata Pouw-Verweij non vuole dire cosa pensa della risposta del consiglio di amministrazione prima dell’assemblea generale. “La lettera e le proposte ci sono e ora voglio che il GMM faccia una dichiarazione al riguardo. Non dirò nulla al riguardo adesso”.

Weyers ha detto dell’incontro dei membri: “Sarà un giorno importante. Vogliamo risposte: come diventiamo rilevanti? E ​​come otteniamo influenza. Non posso ancora dire se penso che la risposta dell’amministratore del consiglio sia sufficiente. davvero rotazione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *