San Marino all’Eurovision Song Contest 2022 |  Achille Laura |  spogliarellista

San Marino all’Eurovision Song Contest 2022 | Achille Laura | spogliarellista

Con una deviazione Achille Lauro è ancora sulla scena dell’Eurovision quest’anno. Certo, come ingresso a San Marino invece che nel suo paese d’origine, l’Italia, ma come autoproclamata superstar del punk rock, probabilmente sarà una brutta cosa per lui. In effetti, forse questa deviazione gli darà l’opportunità di fare esattamente quello che vuole.

Sanremo
Achille Lauro ha partecipato tre volte al Sanremofestival, il famoso programma musicale che negli ultimi anni è stato anche la prova preliminare del Concorso della Canzone in Italia. È stato presentato anche quest’anno con l’Harlem Gospel Choir di New York. Era quattordicesimo con Dominica: una canzone pop rock che increspa con la sua chitarra ritmica acustica come la domenica che canta in questa canzone.

rito del battesimo
Tuttavia, l’esibizione durante il festival ha causato la polemica necessaria† Achille compì atti che facevano parte del rito battesimale cattolico e andò male con il Vescovo di Sanremo. Secondo il vescovo, i gesti, uniti al testo talvolta un po’ profano e al riferimento alle sue croci, sarebbero stati inappropriati per l’evento musicale e offensivi alla fede cattolica.

nome speciale
Ad essere onesti, c’è da aspettarsi qualcosa del genere da un artista che si mette suo canale Youtube descritto come un controverso artista d’avanguardia, scrittore bohémien e ribelle. Un artista (vero nome Lauro De Marinis) che si è fatto dare anche un nome d’arte piuttosto ambivalente. A cui fa riferimento il nome di Achille Lauro un famigerato dirottamento di una nave nel 1985 ea un politico populista di destra che ricoprì alte cariche sotto Mussolini durante la seconda guerra mondiale. La scelta di un nome d’arte così ambivalente ricorda particolarmente quello di un’altra autoproclamata superstar dei primi anni di questo millennio: Brian Hugh Warner, meglio noto come Marilyn Mansonun nome che si riferisce sia a un sex symbol che a un assassino di massa.

Shock rock degli zeri
Per spogliarellista, il suo ingresso in Eurovision per San Marino, Achille Lauro sembra attingere a questa vena anche musicalmente. La canzone è quasi l’esatto opposto di Dominica: duro e spigoloso con riff di chitarra in cui, in aggiunta Londra chiama da The Clash, la versione di Manson di Gesù personale sembra risuonare. Entrambe le canzoni sono effettivamente menzionate nei testi, quindi forse quei riferimenti musicali non sono necessariamente un segreto. E anche il video con i testi ufficiale, pieno di riferimenti religiosi, immagini sgranate e transizioni rapide, sembra mostrare l’influenza dei video shock rock di Manson dei primi anni 2000.

Barile pieno di riferimenti
La domanda che rimane, tuttavia, è: di cosa parla effettivamente la canzone? È difficile rispondere a questa domanda, anche se il testo completo in inglese può essere trovato sul canale Youtube di Achille. I testi sembrano essere per lo più una serie eclettica di riferimenti alla cultura pop, legati tra loro da rare frasi italiane. Madonna, Britney Spears, The Clash, Michael Jackson, suonano tutti, finché Achille non inizia un ritornello citando i Beatles: Non lo so / Tutto ciò di cui ho bisogno è l’amore. A cosa servono tutti questi riferimenti, tuttavia, rimane alquanto poco chiaro.

Un inno femminista?
Secondo Achille stesso la canzone è un manifesto per l’amore genderless, l’amore senza pregiudizi, senza tabù. Lo chiama un inno femminista, sul sentirsi una donna e non preoccuparsi di ciò che il mondo pensa di te. E se guardi abbastanza attentamente, potresti anche riuscire a trovarlo nella canzone stessa. Achille canta ad esempio: guarda la donna che sonoe Indosso la gonna più corta che ho

Super stella
Tuttavia, probabilmente non è solo il testo che conta. Guardando l’ingresso di Achille Dominica e la sua reputazione di artista, lo stesso vale per il suo ingresso spogliarellista per la combinazione di musica, performance e testo che insieme formano un tutto. Aggiungete a ciò l’entusiasmo del pubblico di casa a Torino, e Achille Lauro può davvero fare un’offerta per lo status di superstar europea.


READ  Sabato GP Italia 2022 | De Vries impressiona al debutto in F1, Leclerc troppo veloce per Verstappen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *