Scienziati si immergono a 4 chilometri di profondità e scoprono strani animali marini »Notizie scientifiche

Si tratta di un esemplare di ctenoforo, mai visto prima, e identificato con il nome di Duobrachium sparksae

Una nuova creatura marina è stata scoperta nelle acque di Porto Rico da un team di esplorazione della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOOA), l’agenzia federale degli Stati Uniti responsabile per l’oceanografia, la meteorologia e la climatologia. È una specie dal corpo trasparente, a forma di palloncino. Individuato ad una profondità di circa 4 chilometri, in un profondo canyon oceanico, l’animale marino ha colpito gli esperti con la sua curiosa forma.

Gli scienziati si immergono a 4 chilometri di profondità e scoprono uno strano animale marino Fonte: NOOA

Il team del Bureau of Investigation and Exploration dell’agenzia statunitense stava esplorando il fondale marino a circa 38 chilometri al largo di Porto Rico quando una telecamera telecomandata ha registrato la creatura.
′ Si muove come una mongolfiera, ma legata a due filamenti che la mantengono ad un’altitudine costante sul fondale “Ha detto Mike Ford, scienziato NOAA. La creatura è stata nominata Duobrachium sparksae ed è stata classificata come una nuova specie di ctenofori, un gruppo eterogeneo di animali marini, quasi tutti planctonici, trasparenti, iridescenti e spesso fosforescenti.

READ  2020 SO non è un asteroide ma un razzo Centaur degli anni '60

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *