Serie A: Sassuolo-Atalanta 1-1, Scudetto all’Inter – Calcio

L’Atalanta ha pareggiato 1-1 al Sassuolo, e in virtù di quel risultato l’Inter è campione d’Italia 2020-2021 con quattro giorni da perdere prima della fine del campionato. I nerazzurri, che sabato a Crotone hanno vinto 2-0, sono a 82 punti, 13 in più dell’Atalanta e nessuna squadra può più raggiungerli.

Sassuolo 1-1 Atalanta LA CRONACA
Napoli 1-1 Cagliari LA CRONACA
Bologna 3-3 Fiorentina LA CRONACA

Il Sassuolo ferma l’Atalanta e permette così all’Inter di festeggiare lo scudetto con quattro inning da perdere. La squadra di Gasperini doveva vincere solo per mantenere aperto il campionato, ma per l’Atalanta è stata una partita tormentata, costretta a giocare dieci giocatori già a 22 ‘dal primo tempo a causa dell’espulsione del portiere Gollini. Ma quello che ha pesato di più per il risultato è stato il misero calcio di rigore al 30 ‘di Muriel con la parata di Consiglio che ha avuto un impatto significativo sul verdetto.

Formazione

Sassuolo con 4-2-3-1: Consigli – Muldur, Marlon, Chiriches, Kiriakopoulos – Locatelli, Obiang – Berardi, Traoré, Boga – Defrel. A disposizione: Pegolo, Ferrari, Peluso, Rogerio, Toljan, Lopez, Haraslin, Magnanelli, Bourabia, Ayhan, Djuricic, Raspadori.
3-4-2-1 per l’Atalanta: Gollini – Toloi, Romero, Djimsiti – Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens – Malinovskiy, Pessina – Zapata. A disposizione: Sportiello, Rossi, Caldara, Sutalo, Palomino, Lammers, Maehle, Pasalic, Ilicic, Miranchuk, Kovalenko, Muriel.

Napoli (4-2-3-1): Meret – Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj – Fabian Ruiz, Demme – Lozano, Zielinski, Insigne – Osimhen.
Cagliari (3-5-1-1): Cragno – Ceppitelli, Godin, Carboni – Zappa, Nandez, Deiola, Duncan, Lykogiannis – Nainggolan – Pavoletti.

Bologna: Skorupski – Tomiyasu, Soumaoro, Danilo, De Silvestri – Svanberg, Soriano – Orsolini, Palacio, Vignato – Barrow.
Fiorentina: Dragowski – Milenkovic, Pezzella, Caceres – Venuti, Amrabat, Pugar, Biraghi – Bonaventura, Ribéry – Vlahovic.

READ  allarme per i pendolari in arrivo dalla Campania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *