solo il dollaro e i rendimenti corrono

I mercati oggi in flessione: il Azioni asiatiche sono caduti a causa della pressione al rialzo rendimento obbligazioni.

Gli investitori attendono maggiori dettagli sul prossimo grande stimolo statunitense e riflettono sul rischio finanziario – principalmente rivolto al settore bancario – innescato dall’operazione Archegos.

Che succede nei mercati oggi?

Mercati di oggi: azioni in calo, il super dollaro

Le azioni asiatiche sono in ritardo nel commercio corrente, mentre il dollaro come valuta rifugio è rimasto vicino al suo massimo di un anno.

Il biglietto verde ha esteso i profitti per concludere il suo miglior trimestre in un anno.

Nel frattempo, i rendimenti dei titoli del Tesoro hanno ripreso la loro marcia al rialzo, colpendo il sentiment, anche se i dati cinesi hanno sostenuto i segnali di una forte ripresa economica globale.

In dettaglio, il più ampio indice MSCI Asia-Pacific Ex-Japan Equity è sceso da un massimo di una settimana di 682,36 punti a 680,04, una buona distanza dal suo massimo storico di 745,89 appena il mese scorso.

Per il mese finora, l’indice è diminuito1,6%, sulla buona strada per la sua prima perdita in cinque mesi.

In Giappone, il Nikkei 225 ha perso lo 0,63% mentre l’indice Topix ha perso lo 0,68%. Il Kospi sudcoreano, nel frattempo, è salito dello 0,19%.

Il banche ha pesato sull’indicatore giapponese dopo che Mitsubishi UFJ Financial Group è entrata a far parte dell’elenco delle società coinvolte a livello mondiale nel crollo di Archegos Capital Management.

Il azioni della Cina continentale sono scesi nel pomeriggio, il composito di Shanghai in calo dello 0,61% e il composito di Shenzhen in calo dello 0,952%. L’indice Hang Seng di Hong Kong è sceso dello 0,31%.

USA in primo piano: rendimenti ancora in aumento

L’umore della propensione al rischio è stato recentemente afflitto da a rendimento obbligazioni.

READ  Zona rossa Italia a Natale, ma non Befana: il calendario dei divieti

I rendimenti dei buoni del tesoro sono aumentati di 83 punti base solo in questo trimestre, il più grande aumento in oltre un decennio.

Oggi, i Treasury a 10 anni sono aumentati dell’1,742% dall’1,708% di martedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *