Sospetto arrestato per aver sparato al McDonald’s Zwolle

Sospetto arrestato per aver sparato al McDonald’s Zwolle

La polizia ha arrestato un sospetto per la sparatoria mortale di ieri in una filiale di McDonald’s a Zwolle. Il 32enne si è presentato ieri sera alla stazione di polizia di Deventer.

La polizia non ha rilasciato ulteriori dettagli sul sospetto o sul movente. La sua relazione con i due uomini uccisi non è stata ancora rivelata. Le indagini stanno proseguendo, ha detto un portavoce.

Due uomini, di 57 e 62 anni, di Zwolle sono stati uccisi in questa sparatoria. Quando è arrivata la polizia, una delle vittime era già morta. Gli agenti hanno tentato di rianimare l’altro uomo, ma anche lui è morto nel ristorante.

Panico

Testimoni oculari hanno detto RTV Est che l’assassino è entrato nel negozio McDonald’s di Zwolle-Noord intorno alle 18:00 e ha ordinato cibo. Poi si sedette a un tavolo e aprì il fuoco su due uomini che stavano mangiando accanto a lui. L’assassino è riuscito a scappare.

C’è stato un grande panico tra i visitatori del negozio, compresi i bambini. Tutti i visitatori hanno cercato di uscire allo stesso tempo. È disponibile il supporto alle vittime. Ieri sera ci sono dieci famiglie con bambini fare uso di

READ  I supermercati belgi testano le "ore tranquille" per ridurre gli incentivi | Economia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *