splendida serata europea per la Turchia

splendida serata europea per la Turchia


giovedì 15 settembre 2022 alle 23:04• Ultimo aggiornamento: 23:29

I club turchi hanno avuto una grande serata europea. Il Trabzonspor è stato 2-1 troppo forte per il Crvena Zvezda in Europa League, il Fenerbahçe ha segnato un buon punto nello stesso torneo allo Stade Rennes (2-2). In Conference League Basaksehir e Sivasspor hanno battuto rispettivamente Fiorentina (3-0) e CFR Cluj (0-1). Il momento più memorabile è arrivato per conto del portiere della Fiorentina Pierluigi Gollini, che ha pensato di poter seguire e ha appena dato un gol a Basaksehir.

Istanbul Basaksehir – Fiorentina 3-0 (Conference League – Gruppo A)
Alla Fiorentina, Sofyan Amrabat ha iniziato la partita contro Basaksehir nel cuore della difesa, mentre l’ex giocatore dell’Ajax Bertrand Traore e Mesut Ozil sono partiti in panchina per i padroni di casa. La Fiorentina ha dominato nel primo tempo, ma non è riuscita a segnare. Dopo l’intervallo, le possibilità si sono trasformate e Basaksehir ha colpito tre volte.

Al 57′ la palla si è bloccata in area di rigore dopo un corner turco, dopo di che Serdar Gürler ha messo il collo del piede sotto la palla rimbalzante: 1-0. Gli italiani hanno dovuto continuare a dieci dopo il secondo cartellino giallo per Jonathan Ikoné. La decisione del match arriva a venti minuti dalla fine, quando Gollini riceve in cambio un passaggio alto difficile. Il portiere della Fiorentina avrebbe dovuto restituire palla e invece ha deciso di tenere prima sulla coscia e poi con il piede. Gürler ruba palla e la spinge a porta vuota: 2-0. All’ultimo minuto Traoré conclude l’impresa scivolando su cross basso di Patryk Szysz: 3-0. Ancora una volta Gollini non sembra rimanere impunito.

READ  LIVE Roma-Bologna, i convocati ufficiali: Mirante in porta, esordio Reynolds. In difesa di Fazio, escluso Pellegrini

Stade Rennes – Fenerbahçe 2-2 (Europa League – Gruppo B)
Stade Rennes e Fenerbahçe avevano vinto la loro prima partita la scorsa settimana, quindi hanno iniziato questo incontro come co-leader. Gli ospiti, con Ferdi Kadioglu in panchina per 90 minuti, sembravano passare in vantaggio a metà del primo tempo con Irfan Can Kahveci ma il VAR esclude la rete per fuorigioco. I francesi sono passati in vantaggio all’inizio del secondo tempo, quando Martin Terrier è stato mandato in profondità e ha mantenuto la calma contro il portiere Altay Bayindir. Pochi minuti dopo, palla di nuovo in rete: stavolta Lovro Majer ha recuperato una palla profonda, e anche lui è rimasto calmo sul traguardo: 2-0. Il Fenerbahçe non si è fermato qui e ha reagito bene. Dopo esattamente un’ora di gioco, Kahveci dribbla dalla destra per infilare la palla nel breve incrocio: 2-1. Hamari Traoré ha inferto un duro colpo a Kahveci nella fase finale e ha visto il rossore dopo un intervento del VAR, quindi il Rennes ha dovuto continuare a dieci. Nei minuti di recupero, Enner Valencia ha segnato 2-2 con un rigore.

Trabzonspor – Crvena Zvezda 2-1 (Europa League – Gruppo H)
Il Trabzonspor ha perso 3-2 contro il Ferencváros la scorsa settimana, ma giovedì sera è riuscito a battere i serbi Crvena Zvezda. Con Stefano Denswil nell’XI titolare, il campione turco in carica ha aperto le marcature dopo più di un quarto d’ora: un passaggio di Mahmoud Hassan, alias Trezeguet, ha colpito il distaccato Marek Hamsik, che ha portato in aria l’1-0. A metà del secondo tempo il punteggio è raddoppiato, quando Trezeguet ha colpito duro su passaggio di Anastasios Bakasetas. Gli ospiti erano già in dieci uomini, dopo due cartellini gialli per Kings Kangwa. Un rasoterra di Veljko Nikolic (2-1) poco prima dell’ora ha reso la partita emozionante, ma il Trabzonspor ha preso tutti e tre i punti. Naci Ünüvar e Dogucan Haspolat sono rimasti in panchina con i padroni di casa per tutta la partita.

READ  Juve, bollettini CM: Chiesa si scatena, Dybala meglio di Ronaldo | Prima pagina


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *