Super fragile, vai alla vaccinazione con Moderna – Cronaca

Suggerimenti per le vaccinazioni ASL

Firenze, 3 marzo 2021 – La Regione Toscana inizia la vacanza delle categorie “super fragili” o “estremamente vulnerabili”. Ecco chi sono e come riceveranno l’iniezione per essere vaccinati.

Chi sono e quale vaccino riceveranno

I “super fragili” sono, secondo il piano vaccinale nazionale, cittadini affetti da patologie specifiche ritenute particolarmente critiche perché affini tasso di mortalità dei casi associato a Covid-19 per danni a organi preesistenti Il capacità di risposta immunitaria ridotta a Sars-CoV-2. Per loro in Toscana sono disponibili 14mila dosi di vaccino Moderna.
Le attività vaccinali delle ASL e delle aziende ospedaliere universitarie saranno integrate con quelle di medici di medicina generale, quando stanno per completare le vaccinazioni dei loro clienti oltre 80e avranno verificato i requisiti dei loro clienti con patologia grave.

Contattato dall’autorità sanitaria locale di cui fai parte

Le persone “estremamente vulnerabili” potranno farsi vaccinare domani, giovedì 4 marzo. Saranno l’ASL e le aziende ospedaliere universitarie a farne affidamento, a soggetti di contatto “Super fragile”, a cui sarà amministrata Moderna. Si aprirà con 200 cittadini del territorio della FSA della Toscana nord-occidentale. “Sono soddisfatto che possiamo iniziare domani con loro – afferma il direttore generale del Nord Ovest, Letizia Casani -. Tutti i nostri professionisti lavorano duramente per garantire che tutto sia fatto nel miglior modo possibile per proteggere rapidamente le persone “estremamente vulnerabili”.

Le nuove azioni di Pfizer sono qui

Intanto, ieri 2 marzo, una nuova fornitura di 46.800 dosi di Pfizer-BioNTech, destinato alla vaccinazione di oltre ottanta e lì ricorda. Tra questi, 35mila sono disponibili nuove dosi per medici di famiglia per la prossima settimana. Dopo la vaccinazione degli over 80, che possono recarsi in clinica o in strutture dedicate nella regione, una volta contattati dal proprio medico di famiglia, passeranno agli over 80, impossibilitati a viaggiare.

READ  Inebriati dal profumo delle arance, gli ospiti impazziranno con questa semplice torta

La distribuzione di AstraZeneca

Questa settimana, tuttavia, si concentreranno su 25mila che sarà vaccinato con le dosi AstraZeneca nei cinquanta punti di vaccinazione distribuiti in tutta la regione Toscana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *