Svelata la nuova Ducati Monster, addio al telaio a traliccio

La webserie Ducati World Premiere ha raggiunto la sua quinta e ultima puntata, ha svelato il produttore di motociclette Borgo Panigale il nuovo mostro, una moto che come poche ha segnato la storia della Ducati. È il modello più venduto di tutti i tempi, dalla sua presentazione ne sono state prodotte più di 350.000 copie.

Le novità per il brand non si fermano, dopo aver svelato Panigale e Supersport per il 2021, ecco la bici che rappresenta tutta benzina Ducati nella forma più compatta, essenziale e leggera possibile. La Casa ha mantenuto la ricetta originale, un motore sportivo, ma perfetto per l’uso su strada, associato ad un telaio derivato dalla Superbike. Al centro ci sono gli stessi concetti che la legano all’indimenticabile Monster 900, la prima vera naked sportiva, ma chiaramente tutto è stato aggiornato. La nuova bici, infatti, ha un telaio evoluto, semplice ed efficiente. La posizione di guida è meno sollecitata sui polsi, il motore offre un ottimo equilibrio tra potenza, coppia e maneggevolezza.

I designer e designer che hanno creato la nuova Ducati Monster sono partiti da zero, chiaramente impegnati nei cardini attorno ai quali doveva essere costruita la nuova moto. Snello e agile, il DNA è quello di ogni mostro, il linguaggio, invece, è nuovo e moderno.

Il motore è un Testastretta 11 ° bicilindrico a L da 937 cc, con distribuzione desmodromica ed omologato Euro 5. Rispetto al precedente 821 aumenta di cilindrata, potenza, coppia e diminuisce di peso, per contribuire alla leggerezza della bici e per offrire una migliore maneggevolezza. Scatena il potere di 111 CV, è efficiente e reattivo in risposta al gas. La coppia è migliorata a tutte le velocità, le prestazioni sono da brivido.

Ogni componente è stato ridisegnato e alleggerito: i cerchi perdono 1,7 kg, il forcellone è più leggero di 1,6 kg. La culla posteriore scende di 1,9 kg anche grazie alla tecnologia GFRP (Glass Fiber Reinforced Polymer) con cui è stata realizzata, che ha permesso l’ottimizzazione di forme e superfici a favore della leggerezza e compattezza dimensionale. il aumento di peso totale in ordine di marcia è di 18 kg rispetto al Monster 821.

nuova ducati monster

Fonte: Ufficio Stampa Ducati

il Telaio in alluminio è un telaio frontale, stesso concetto della Panigale V4. È molto corto e attaccato direttamente alle teste. L’altezza della sella del nuovo Monster è di 820 mm e, con i lati stretti della moto, ti permette di appoggiare i piedi a terra molto facilmente. La bici è oggi tecnologico, la dotazione di serie comprende ABS in curva, controllo della trazione e controllo dell’impennata, tutti regolabili a diversi livelli di intervento. Il carattere sportivo della moto è sottolineato anche dal Launch Control che garantisce partenze ultra veloci.

Ogni pilota ha l’opportunità di farlo Personalizzare il suo Monster come meglio crede, sono stati creati kit adesivi per esaltare le forme e celebrare la sportività della Ducati. È inoltre disponibile un’ampia gamma di accessori Ducati Performance. Il nuovo Monster è disponibile nei colori Ducati Red e Dark Stealth con ruote nere, Aviator Grey con ruote GP rosse e sarà nelle concessionarie da aprile 2021.

READ  Coronavirus oggi: la Fda americana autorizza il vaccino anti-Covid di Moderna. Più di 75 milioni di persone infettate in tutto il mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *