Tabacco e alcol sono le principali cause di cancro nel mondo – Salute

Quasi la metà di tutti i tumori nel mondo sono attribuibili a un fattore di rischio, principalmente tabacco e alcol. Questa è la conclusione di uno studio scientifico su larga scala pubblicato venerdì. Sottolinea anche l’importanza degli agenti preventivi, “ma queste non sono cure miracolose”.

“Secondo la nostra analisi, il 44,4% dei decessi per cancro nel mondo è attribuibile a un fattore di rischio misurato”, afferma lo studio, pubblicato su The Lancet e condotto nell’ambito del Global Burden of Disease. L’ampio programma di ricerca ha una portata senza precedenti e coinvolge migliaia di ricercatori in tutto il mondo.

Il tabacco è di gran lunga il più importante fattore di promozione del cancro (33,9%), seguito dall’alcol (7,4%). Lo studio pone quindi una forte enfasi anche sulla prevenzione, poiché questi fattori di rischio possono essere notevolmente ridotti o addirittura evitati del tutto.

“Tuttavia, una grande percentuale di tumori non può essere attribuita a nessun particolare fattore di rischio, il che dimostra che la prevenzione non è sufficiente”, hanno affermato gli scienziati. Ecco perché credono che sia importante concentrarsi sulla diagnosi precoce e su un trattamento efficace.

“Secondo la nostra analisi, il 44,4% dei decessi per cancro nel mondo è attribuibile a un fattore di rischio misurato”, afferma lo studio, pubblicato su The Lancet e condotto nell’ambito del Global Burden of Disease. L’ampio programma di ricerca ha una portata senza precedenti e coinvolge migliaia di ricercatori in tutto il mondo. Il tabacco è di gran lunga il più importante fattore di promozione del cancro (33,9%), seguito dall’alcol (7,4%). Lo studio pone quindi una forte enfasi anche sulla prevenzione, poiché questi fattori di rischio possono essere notevolmente ridotti o addirittura evitati del tutto. “Tuttavia, una grande percentuale di tumori non può essere attribuita a nessun particolare fattore di rischio, il che dimostra che la prevenzione non è sufficiente”, hanno affermato gli scienziati. Ecco perché credono che sia importante concentrarsi sulla diagnosi precoce e su un trattamento efficace.

READ  Impensabile di recente, ma ora realtà: l'idrogeno verde costa meno del grigio, a causa della guerra in Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.