Tesla nega che il veicolo sia stato scatenato durante una folle corsa in Cina |  Tecnologia

Tesla nega che il veicolo sia stato scatenato durante una folle corsa in Cina | Tecnologia

Tesla sta collaborando con un’indagine della polizia su un incidente che ha coinvolto una delle sue auto in Cina. Si vocifera che il veicolo si sia scatenato, ma secondo il produttore non è vero.

Il filmato dell’incidente ha attirato l’attenzione la scorsa settimana. In un video è avere che l’auto, un SUV Model Y, acceleri improvvisamente drammaticamente nella città di Chaozhou, nella provincia meridionale del Guangdong. Dopo essersi scontrata con diversi altri veicoli, l’auto Tesla sbanda e si schianta contro un palo. Un motociclista e uno studente di ciclismo sono rimasti uccisi nella folle corsa.

Si dice che il conducente non avesse il controllo del veicolo durante il viaggio. Il freno non rispondeva. Sulla base dei dati che Tesla può leggere sull’auto in questione, la società afferma che il conducente non ha tentato affatto di frenare. Tuttavia, secondo quanto riferito, ha premuto con decisione il pedale dell’acceleratore.

Gli incidenti che coinvolgono le Tesla stanno ricevendo molta attenzione in Cina. In precedenza c’erano già storie di freni guasti. L’anno scorso al salone dell’auto di Shanghai, un proprietario della Model 3 è salito sul tetto di una Tesla e ha urlato che era quasi morta perché i freni della sua auto si erano guastati. Tesla alla fine si è scusata, ma non ha ammesso che ci fosse qualcosa di sbagliato nelle sue auto.

READ  Appendere un rotolo di carta igienica: come dovrebbe essere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *