“Ti sei perso qualcosa? – Tempo

Giorgia Peretti

Marco cavalleria, responsabile Mamma (Agenzia europea per i medicinali) vaccini e la terapia con Covid-19 non ha dubbi Vaccino Astrazeneca dichiara con certezza a Otto e mezza: “Sarei sicuramente disposto a fare ciascuno di questi vaccini che abbiamo approvato, incluso AstraZeneca.” Lilli Gruber ha dedicato l’intera puntata di giovedì 11 marzo al tema dei vaccini, prestando attenzione alla notizia del blocco temporaneo di Astrazeneca per alcuni Paesi a seguito degli enormi casi di trombosi verificatisi. Alcuni di loro sono stati registrati anche in Italia dove il lotto incriminato è stato bloccato, ma è proseguita la somministrazione di dosi appartenenti ad altri lotti.

Al momento non sembra esserci corrispondenza tra i decessi e l’iniezione di siero, ha ribadito molto chiaramente Marco Cavaleri, che da casa sua afferma: “Circa 30 casi di trombosi in tutta Europa su un totale di 5 milioni di soggetti è un’incidenza così bassa da essere addirittura al di sotto della soglia di quanto ci aspettavamo. Ad oggi è impossibile concludere una correlazione ”. Allora chi ha bloccato la somministrazione della dose era sbagliata? chiede a Gruber. , alcuni paesi vogliono capire meglio. È una scelta legittima che possiamo capire “.

Infine l’inquietante sospetto: “Per il momento stiamo cercando di capire se da quanto stiamo testando possa esserci qualcosa che è sfuggito e che può aver causato questi effetti ma è difficile parlare di eventi legati a un lotto specifico”. . Troppa fretta e troppa pressione per autorizzare Astrazeneca? “Abbiamo trattato questo vaccino come un altro, i dati raccolti ci hanno convinto della sua efficacia e sicurezza, il rapporto rischio / beneficio è positivo”.

READ  Vengono creati certificati digitali per i voli tra Roma e New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *