Tre produzioni mediatiche olandesi vincono prestigiose rose d’oro

Tre produzioni mediatiche olandesi vincono prestigiose rose d’oro

PAPÀ

Notizie ONSModificato

Tre produzioni mediatiche olandesi hanno vinto quest’anno una Rosa d’oro. Le Roses d’Or esistono dal 1961 e sono tra i più prestigiosi riconoscimenti europei nel campo della televisione, della radio e di internet.

Il programma VPRO Essenziale ha vinto una Rosa d’Oro nella categoria Miglior programma per bambini e giovani. Nel programma (alla cerimonia di Londra teste parlanti Nominato) i bambini si fanno pettinare dal parrucchiere Marko Suds che fa loro domande sulla loro vita. Il programma è trasmesso in televisione dal 2019.

Omroep Brabant ha parlato con l’hairstylist Marko Suds nel 2019 del suo ruolo nel programma:

Essenziale è stato scelto da una rosa di sei programmi per bambini. Anche un episodio di Il centro è stato nominato e il programma EO Ciao, ho il cancro.

Premiato programma RTL nella categoria realtà Traditori. Nel programma, un gruppo di noti olandesi si riunisce per vincere lingotti d’argento in un gioco: in ogni episodio, un concorrente viene “ucciso” da tre traditori del gioco d’azzardo.

Vincitore nella categoria multimediale Ci sono dei limiti della RNT. Sotto questo nome è stata organizzata una settimana tematica su NPO Zapp e sono stati realizzati video su YouTube in cui i bambini imparano a riconoscere cosa comporta l’abuso sessuale.

READ  Monique molto felice in amore: "Forse la versione migliore di me stessa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *